L’argentino scalpita. Spavento Ferguson: è uscito zoppicante. Castro è già carico: "Sono pronto». E si allena subito a Casteldebole

Dopo la quinta vittoria consecutiva, alcuni giocatori del Bologna si sono allenati durante il weekend. Castro si è integrato bene e si è detto pronto. Ferguson non preoccupa per un lieve infortunio. Nessun rischio squalifica per la prossima partita contro l'Atalanta.

Castro è già carico: "Sono pronto". E si allena subito a Casteldebole

Castro è già carico: "Sono pronto". E si allena subito a Casteldebole

La quinta vittoria di fila val bene tre giorni di riposo: ma non tutti a Casteldebole si sono riposati. Santiago Castro ieri era sul prato del ‘Niccolò Galli’ non solo per prendere confidenza con il suo nuovo luogo di lavoro ma anche per inanellare giri di campo sotto gli occhi del preparatore atletico Aiello. Con lui c’erano Ilic, Corazza e Odgaard, che hanno messo benzina nelle gambe in attesa di unirsi ai compagni martedì. Lo stesso Castro ieri ha pubblicato una foto in divisa di allenamento col pallone tra i piedi, con tanto di commento in italiano: "Siamo già pronti". Venerdì notte, incantato dalla festa del Dall’Ara, aveva postato questo messaggio: "Sono molto contento di aver conosciuto la mia nuova casa e i tifosi: cosa c’è di meglio di averlo fatto con una vittoria!".

La sfida col Verona sul piano fisico non dovrebbe aver lasciato strascichi. Ferguson, uscito un po’ zoppicante dal campo venerdì dopo aver calciato l’ultimo pallone della sfida, non preoccupa lo staff medico. Missione compiuta anche sul piano del rischio squalifiche dal momento che i diffidati erano e restano Calafiori e Saelemaekers, che nel dubbio Motta venerdì non ha nemmeno mandato in campo. Ergo: tutti a disposizione per la trasferta-chiave di domenica a Bergamo.

m. v.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su