Serie A2: il capitano dovrebbe recuperare, ma non sarà al massimo. La Fortitudo spera in Fantinelli. Forse in campo già a Vigevano

Oggi ultimo allenamento di rifinitura, domani la gara. Intanto la Effe collaborerà. con l’Istituto Ramazzini. .

La Fortitudo spera in Fantinelli. Forse in campo già a Vigevano

La Fortitudo spera in Fantinelli. Forse in campo già a Vigevano

Si avvicina sempre di più il ritorno in campo della Fortitudo che domani sera, nella sfida delle ore 21, sarà di scena a Vigevano nella partita serata della fase a orologio.

Oggi, intanto, la squadra è attesa dall’allenamento di rifinitura in programma al PalaDozza, con ancora il punto interrogativo sull’utilizzo, o meno, di capitan Matteo Fantinelli per la sfida di domani. Anche ieri il playmaker biancoblù ha svolto lavoro differenziato.

L’impressione è che alla fine domani il ’Fante’ sarà regolarmente in campo, ma sicuramente la sua condizione fisica non sarà delle migliori se è vero che, nonostante l’ok dello staff medico biancoblù anche dopo il consulto avuto nei giorni scorsi con il professore Rocchi a Reggio Emilia, il giocatore continua ad accusare dolore alla caviglia sinistra infortunata nel match dell’11 febbraio contro Cremona.

A tempo di record, grazie pure a tanto lavoro fisico e fisioterapico svolto, Fantinelli ha ripreso poi alla vigilia del ritorno in gruppo, ha dovuto rallentare i tempi di recupero con ancora tanto lavoro differenziato.

La speranza di coach Attilio Caja, ma anche dello stesso giocatore faentino, è quella di essere in campo domani per cercare di dare il proprio contributo alla causa biancoblù in una trasferta difficile su di un campo caldo e contro una Vigevano alla ricerca di punti salvezza e reduce dalla vittoria di domenica scorsa a Verona.

Stasera intanto prende il via la quarta giornata della fase ad orologio con i due anticipi tra Agrigento e Udine e tra Urania Milano e Orzinuovi.

Domani sono invece in programma le altre dieci sfide di giornata, con la partita delle 21 tra Vigevano e Flats Service Fortitudo che chiuderà proprio la tornata giornaliera di incontri. Intanto la Fortitudo continua ad abbinare al campo e alle sfide giocate, solidarietà e iniziative per il sociale.

Martedì, alle ore 17, al PalaDozza verrà infatti presentata la collaborazione tra Fortitudo e Istituto Ramazzini, che vedrà i giocatori della Effe protagonisti di una campagna di sensibilizzazione sulla prevenzione oncologica e per la lotta contro il cancro.

Una collaborazione tra Fortitudo, Istituto Ramazzini e la Cooperativa Sociale Onlus bolognese che sottolinea l’importanza del binomio fra sport e salute, iniziando ad affrontare il problema proprio dai più giovani.

Ma intanto prima c’è da giocare l’importante partita di domani con la speranza di rivedere in campo capitan Fantinelli e di tornare sotto le Due Torri con due punti che valgono oro in prospettiva futura.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su