Virtus, pranzo in Sardegna. Banchi: "Partita difficile. Mettiamoci più energia»

Serie A Ore 12 in campo a Sassari che a domicilio ha vinto ben sette match. Shengelia e Dobric restano a Bologna. Già tutto esaurito per il Real Madrid.

Banchi: "Partita difficile. Mettiamoci più energia"

Iffe Lundberg, 29 anni, vola verso il canestro contro Valencia (Ciamillo)

Dopo la vittoria casalinga con Valencia la Virtus (ore 12 diretta Sky) scenderà in campo a Sassari. Come ha dimostrato anche la recente Coppa Italia in questa fase chi non ha impegni europei parte sempre con i favori del pronostico soprattutto quando gioca davanti al proprio pubblico e ha più tempo per preparare le partite. Nel caso dei sardi, poi, la questione si fa ancora più complicata dato che grazie al calore dei tifosi hanno trasformato il PalaSerradimigni in una sorta di fortino.

"La Dinamo è una squadra pericolosa – spiega il coach Luca Banchi –, che ha saputo collezionare 7 delle 8 vittorie fin qui ottenute sul proprio campo, dimostrando di avere talento e organizzazione per poter competere contro qualsiasi avversario. Il recente innesto di Brandon Jefferson ha aggiunto ulteriore arsenale realizzativo a una squadra già capace di esprimere tutto il potenziale quando riesce a giocare in velocità. Questo periodo di pausa avrà permesso a coach Markovic di lavorare con cura su dettagli che, immaginiamo, potranno rimodellare il loro stile su dinamiche più congeniali alla sua filosofia di gioco. Sarà una gara dura e impegnativa dove replicare all’entusiasmo e alla determinazione dei nostri avversari con una prestazione energica e continua". Tra i bianconeri sono rimasti a Bologna Toko Shengelia, che si è infortunato giovedì, e Ognjen Dobric che lavorerà da solo per ritrovare una migliore condizione fisica.

In classifica la Virtus deve difendere il secondo posto dalle incursioni di Milano e Venezia, sapendo che siamo alla sesta di ritorno e che si stanno delineando le prime quattro posizioni della griglia playoff.

L’ambiente bolognese, però, sembra essere tutto concentrato sull’Eurolega con la Virtus che continua a essere in corsa per i primi sei piazzamenti. Aperto venerdì il botteghino per la gara col Real Madrid (del 15 marzo), i tifosi in una sola giornata hanno riempito il padiglione della Fiera occupando i quasi 10mila posti. Ci sono ancora biglietti per la gara del 10 marzo contro Milano a dimostrazione di come i tifosi seguano il vertice del club nel dare una priorità agli impegni. Oggi arbitrano Rossi, Valzani e Capotorto.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su