FILIPPO MAZZONI
Virtus

Eurolega, Virtus Bologna ko anche col Baskonia. Finisce decima

Settima sconfitta consecutiva per i bianconeri. Nel primo turno del play-in i bianconeri affronteranno l'Efes in Turchia

Eurolega, Virtus Segafredo Bologna - Baskonia. Marco Belinelli al tiro (foto Schicchi)

Eurolega, Virtus Segafredo Bologna - Baskonia. Marco Belinelli al tiro (foto Schicchi)

Bologna, 12 aprile 2024 – La Virtus chiude con un’altra sconfitta l’Eurolega. Settima battuta d’arresto consecutiva per la Segafredo che, nella sfida decisiva per il piazzamento finale viene sconfitta 91-95 in casa dal Baskonia. Dall’ultima vittoria con Valencia 87-74, il 29 febbraio nella 27esima giornata, è passato ormai un mese e mezzo, in cui la formazione di Luca Banchi non è riuscita a far punti e a smuovere la propria classifica. Marco Belinelli e compagni chiudono così la regular season decimi e dovranno passare da un primo play-in, a Istanbul in casa dell’Efes per poi, in caso di successo vedersela, sempre in trasferta, in casa della perdente del 7-8 posto ovvero Maccabi Tel Aviv – Baskonia. Una strada per l’accesso all’Eurolega che diventa così complicata per i bianconeri che adesso devono fare un doppio miracolo per accedere al tabellone vero e proprio dei playoff. Torna Cordinier, in tribuna c’è anche Sasha Djordievic, mentre in curva, insieme ai tifosi giunti dai paesi Baschi c’è la Fossa dei Leoni – Fortitudo, gemellati con i supporters del Baskonia. Inizio di confronto che continua sul filo dell’equilibrio, anche se l’inerzia del confronto appare essere sempre in mano di una Virus che al 7’ tocca il momentaneo +5, sul 17-12 con Ivanovic costretto a chiedere tempo per fermare le iniziative dei bianconeri come al solito guidati dal trio dei veterani Hackett, Belinelli e Shengelia.

La sfida è un bellissimo e intenso testa a testa con Howard (strepitoso) e Marinkovic pronti a rispondere colpo su colpo alla Virtus. Ad inizio secondo quarto è Daniel Hackett con la sua leadership a prendersi sulle spalle la Virtus. Lundberg inizia a bersagliare il canestro avversario, ma ogni volta che la V Nera prova ad allungare ecco che il Baskonia ribatte. La prima spallata al match la Virtus prova a darla con una difesa aggressiva e con i punti di Abass, Polonara e di un Lundberg in trance agonistica per il 47-38 che a 17’ costringono Ivanovic a chiedere di nuovo tempo. Il vantaggio bianconero si allunga fino al 51-38 con un Polonara, che segna, difende e si inventa assistman. Anche il pubblico, 9267 spettatori presenti ed ennesimo tutto esaurito della stagione alla Segafredo Arena, prova a spingere la squadra. Il +9 dell’intervallo è meritatissimo per una Virtus che convince. Al ritorno dall’intervallo il Baskonia piazza subito un parziale di 4-10 riportandosi ad un solo possesso di svantaggio sul 57-54 Virtus. I bianconeri si mangiano gran parte del vantaggio acquisito e così Banchi è costretto a chiamare subito tempo. Belinelli con tre liberi di fila lancia il break bianconero di 7-0 per il 64-54. La sfida continua a procedere con break e controbreak. Il Baskonia ne mette a segno uno di 2-11 e si riporta a -1 sul 66-65 al 27’. Banchi è costretto a chiedere di nuovo tempo ma il parziale dei baschi continua (3-19) fino al 67-73. Una tripla di Dobric e sull’azione il fallo, con Pajola che fa 1 su 2 dalle lunetta rianimano una Virtus sotto 74-75 all’ultima pausa. Sono ancora Polonara e Abass con una Virtus in difficoltà e sotto 74-80 a rianimare i bianconeri. La sfida è in mano al Baskonia che raggiunge il +7 sull’83-90. Più con i nervi che con la qualità la squadra torna a impattare il confronto sul 90-90 a 1’30” dalla fine. Un tocco a rimbalzo di Costello vale il nuovo vantaggio Baskonia a 32” dalla fine. Mickey dalla lunetta a 17” dalla fine fa 1 su 2, per il 91-92 e, nel finale, dalla lunetta Costello fa 2 su 2 e Moneke 1 su 2, chiudendo i conti. Prossima sfida a Istanbul in casa dell’Efes.

Il tabellino

VIRTUS BOLOGNA 91 BASKONIA VITORIA-GASTEIZ 95 SEGAFREDO BOLOGNA: Hackett 11, Cordinier, Belinelli 15, Shengelia 8, Dunston 4; Pajola 3, Dobric 3, Lundberg 18, Zizic 4, Polonara 8, Mickey 10, Abass 7. All. Banchi. BASKONIA VITORIA-GASTEIZ: Miller-Mcintyre 16, Marinkovic 17, Raieste, Moneke 12, Kotsar 4; Howard 34, Chiozza 2, Sedekerskis 4, Rogkavopoulos, Costello 6, Theodore; Diez. All. Ivanovic. Arbitri: Balosevic, Pukl, Balak. Note: parziali 22-21, 53-44, 74-75. Tiri da due: Virtus 26/38; Baskonia 28/46. Tiri da tre: 9/29; 7/23. Tiri liberi: 12/17; 18/22. Rimbalzi: 33; 37.  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su