Babbi Natale fra i turisti, raccolti aiuti per i poveri

Iniziativa della parrocchia di Gatteo Mare-Villamarina. Alimenti e danaro donati verranno distribuiti dalla Caritas locale. Il parroco: "Offerte generose".

Babbi Natale fra i turisti,  raccolti aiuti per i poveri
Babbi Natale fra i turisti, raccolti aiuti per i poveri

di Ermanno Pasolini

Successo oltre ogni previsione per l’iniziativa messa in campo da una ventina di volontari, bambini e adulti, in versione Babbo Natale estivi, con cappellino e maglietta rossi organizzata dalla parrocchia di Gatteo Mare e Villamarina. Hanno raccolto i doni, guidato il camioncino, proposto musica come dj e vocalist per invitare la gente a donare e generi alimentari a lunga scadenza per la Caritas parrocchiale di Villamarina e Gatteo Mare e fondi per le opere parrocchiali delle due chiese.

Ieri mattina la ventina di Babbi Natale ha girato nella zona a mare percorrendo le vie e le piazze di Gatteo Mare e Villamarina, visitando alberghi, stabilimenti balneari e famiglie di residenti e di turisti. Hanno raccolto diversi quintali di generi alimentari a lunga conservazione, 150 litri tra latte e olio e un centinaio di magliette delle squadre di calcio per bambini. Raccolto anche danaro, la somma verrà esposta nelle chiese e sarà destinata per sostenere le opere delle due chiese di Villamarina e Gatteo Mare.

"Con queste raccolte – afferma don Mirco Bianchi parroco di Villamarina e Gatteo Mare – grazie alla generosità deii concittadini, dei turisti e degli sponsor, potremo rispondere ai bisogni delle decine di famiglie al di sotto della soglia della povertà che si rivolgono alla Caritas parrocchiale. Oltre ai Babbi Natale nelle strade, altri volontar hanno sistemato gli alimenti nel deposito presso i locali parrocchiali suddividendoli e ordinandoli in appositi scaffali. Il lavoro continuerà anche nei prossimi giorn. Questa iniziativa prosegue da dieci anni".