Cangini: "Sarà una festa. Tutta la comunità scenderà in strada"

Enrico Cangini, sindaco di Sarsina, la Vallata del Savio sarà la porta d’accesso del Tour verso la riviera. "La corsa attraverserà...

Cangini: "Sarà una festa. Tutta la comunità scenderà in strada"
Cangini: "Sarà una festa. Tutta la comunità scenderà in strada"

Enrico Cangini, sindaco di Sarsina, la Vallata del Savio sarà la porta d’accesso del Tour verso la riviera.

"La corsa attraverserà tutto il nostro territorio comunale arrivando da Bagno di Romagna e dal ’Carnaio’. Sarà una tappa spettacolare, fatta di tanta montagna, sinonimo di tante emozioni. Ovviamente faremo la nostra parte per rendere la giornata un evento da annali per il territorio".

Come?

"Stiamo valutando tante opzioni. Ci confronteremo con l’organizzazione del Tour e appronteremo coreografie impossibili da ignorare, per esempio dagli elicotteri che sorvoleranno l’area. Dal cuore plautino fino alla zona di Quarto, le idee non ci mancano affatto. Siamo pronti a stupire, coinvolgendo tutta la comunità, che renderemo protagonista. Partendo dai bambini".

Si aspetta tanto pubblico?

"Respiro già da ora tanto entusiasmo da parte di chi ha tutte le intenzioni di esserci e di fare la sua parte, sia per sostenere i ciclisti che transiteranno sulle strade, sia per promuovere il territorio in maniera accattivante".

E’ il massimo che il mondo del ciclismo può offrire.

"L’occasione sarà anche valida per porre l’attenzione su una disciplina che in Romagna è già di casa: organizzeremo eventi e incontri, sensibilizzando in particolare giovani e giovanissimi, invitandoli ad avvicinarsi al ciclismo. Sarebbe bello se dopo il passaggio del Tour, il nostro territorio beneficiasse anche di un ulteriore radicamento di questa bellissima disciplina, come segnale tangibile e indelebile di un evento senza paragoni".

l.r.