Cassa integrazione aumentata del 55 per cento

Il segretario generale della Fim Cisl Romagna, Riccardo Zoli, ha evidenziato l'allarmante aumento della cassa integrazione nel settore metalmeccanico in Romagna, secondo i dati dell'Inps. La provincia di Forlì-Cesena ha registrato un incremento del 55.85% nell'utilizzo della cassa integrazione.

Cassa integrazione aumentata del 55 per cento
Cassa integrazione aumentata del 55 per cento

Si è svolto ieri a Cesena il consiglio generale della Fim Cisl Romagna. Durante il consiglio generale il segretario generale Riccardo Zoli ha esaminato la situazione preoccupante nel settore metalmeccanico in Romagna, commentando i dati dell’Inps sulla cassa integrazione. "I recenti dati pubblicati dall’Inps rivelano una situazione allarmante nel settore metalmeccanico nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini. L’incremento significativo nell’utilizzo della cassa integrazione nel corso del 2023 evidenzia una situazione critica che sta colpendo duramente le aziende del settore, suscitando preoccupazioni tra lavoratori e imprenditori". La provincia di Forlì-Cesena ha registrato un aumento del 55.85% nell’utilizzo della cassa integrazione, passando da 1.433.479 ore autorizzate nel 2022 a 2.234.095 nel 2023.