Cesena, via al mercato. Bumbu saluta il gruppo

Oggi è attesa la firma dell’accordo col Gubbio dove troverà Mercadante e Udoh. In partenza pure Coccolo e Nannelli. Cavalluccio alla finestra per le entrate.

Cesena, via al mercato. Bumbu saluta il gruppo

Cesena, via al mercato. Bumbu saluta il gruppo

Valige pronte per Jonathan Bumbu che lascerà la Romagna destinazione Gubbio dove troverà gli ex compagni di squadra Mario Mercadante e King Udoh. L’operazione dovrebbe concretizzarsi già oggi con il francese classe 99 (in questa stagione per lui sei presenze ed una rete contro l’Arezzo in campionato più altri quattro gettoni in coppa), che approderà in rossoblu a titolo definitivo. Primo movimento di un mercato che il Cesena si appresta a vivere da spettatore o quasi.

Il Cavalluccio viaggia a vele spiegate in vetta alla classifica e si può permettere di stare alla finestra e attendere qualche buona occasione per puntellare ulteriormente una rosa già forte, non a caso i primi movimenti sono in uscita e riguardano quei giocatori che sin qui hanno trovato poco spazio. Dopo Bumbu, Luca Coccolo e Giovanni Nannelli potrebbero essere i prossimi ad abbandonare la corte bianconera.

Nannelli non è mai entrato nelle grazie di Domenico Toscano, ed anche l’ex Juve e Cremonese, dopo il lungo stop dovuto al doppio intervento al ginocchio, non ha più trovato il campo se non in coppa contro Vis Pesaro e Rimini. Su di lui in estate avevano messo gli occhi Foggia, Vicenza, Avellino e soprattutto la Pro Vercelli.

Entrambi tra l’altro sono in scadenza di contratto, non è detto quindi che prima di firmare per altre società non venga loro proposto un prolungamento per non perderli a parametro zero a giugno. Scadenza che invece non riguarda Emanuele Adamo e Hraiech Saber, due pezzi pregiati della rosa bianconera, soprattutto l’ex Monterosi vero mattatore della fascia destra e con numeri da record, 11 assist e due reti in 18 partite, e legati al cavalluccio fino al 2025.

Un equivoco nato nei giorni scorsi in quanto entrambi arrivarono nell’estate del 2022 e furono annunciati, a questo punto erroneamente, come operazioni a titolo definitivo con contratto biennale anziché triennale.

Rimanendo sul mercato in uscita, nonostante le poche presenze (quattro i n campionato, con un gol, più due in coppa ) Riccardo Chiarello alla fine potrebbe invece terminare la stagione in bianconero. E quasi sicuramente non partiranno, almeno fino a giugno, i giovani prodotti del vivaio che stanno vivendo una stagione da protagonisti: parliamo di Cristian Shpendi, Matteo Francesconi, Tommaso Berti e Simone Pieraccini. In particolare sui primi due cominciano però a circolare voci di interessamenti da club di categorie superiori.

Per quanto riguarda eventuali operazioni in entrata, alcuni nomi ci sono sul taccuino di Fabio Artico, l’ex Alessandro Garattoni del Foggia è uno di questi (smentita invece la voce di un interessamento al centrocampista del Brescia Emanuele Ndoj, ma al momento la priorità è accontentare chi se ne vuole andare.