"Chiudere il passaggio a livello è un errore"

Pascuzzi e Barbato suonano la carica: "Troppo inquinamento e la località Mare rimarrebbe isolata. Ci batteremo contro questa opera"

"Chiudere il passaggio a livello è un errore"

Il passaggio a livello di San Mauro Mare

Simone Pascuzzi consigliere Comunale di San Mauro Pascoli e candidato sindaco con la lista San Mauro Futura interviene sull’annoso problema della chiusura del passaggio a livello a San Mauro Mare. Sulla vicenda interviene Arvorio Barbato: "Sarebbe inaccettabile la chiusura del passaggio a livello sito in viale Marina, con la realizzazione di un sottopasso – dice –. Gli ipotetici benefici non supererebbero rischi e disagi. Innanzitutto la comunità è completamente in disaccordo con la realizzazione di tale opera, perchè la località balneare verrebbe isolata". Un discorso che vale per gli studenti così come per tutte le persone che si recano col bus a San Mauro Mare.

"Ci sarebbe un enorme inquinamento acustico da parte di tutti i veicoli che transitano – aggiunge Barbato – un’enorme svalutazione del patrimonio immobiliare". "A Bellaria Igea Marina – prende la parola Pascuzzi – determinati passaggi a livello rimarranno attivi per non stravolgere totalmente il sistema urbanistico in essere del paese. A San Mauro Mare la chiusura comporterebbe un danno sociale, economico e turistico. Nell’ultimo consiglio comunale è stato votato il parcheggio scambiatore a monte della ferrovia vicino Romagna Shopping Valley. Anche se lontano dal mare è agevolmente collegato a quest’ultimo e alle varie attività turistiche grazie a viale Marina che la collega al mare. Con l’ipotetica chiusura del passaggio a livello, mi domando che utilità e fruizione avrebbe un parcheggio posto lì".

Ermanno Pasolini