Di Pietro, addio allo starter internazionale amato da tutti

È venuto a mancare a 93 anni Bruno di Pietro, storico starter e giudice di gara di livello internazionale. Apprezzato per la sua simpatia e professionalità, era una figura importante dell'atletica leggera cesenate e di tutta l'Emilia-Romagna. Le esequie si terranno oggi alle 14.30 al Santuario della Consolata di Gambettola.

Di Pietro, addio allo starter internazionale amato da tutti
Di Pietro, addio allo starter internazionale amato da tutti

L’atletica leggera cesenate e di tutta l’Emilia-Romagna ha perso un pezzo importante della sua storia. Il 29 novembre è venuto a mancare a 93 anni Bruno di Pietro, storico starter e giudice di gara di livello internazionale.

Trasferitosi in Romagna da Milano, di Pietro era diventato rapidamente una figura apprezzata dai giovani atleti a cui assicurava la regolarità delle competizioni, sia per la sua simpatia che per la professionalità che lo distinguevano. La competenza e la garbata fermezza lo avevano portato al vertice della dirigenza del gruppo giudici di gare della Federatletica, fino ad essere uno dei componenti dello staff arbitrale dei Campionati del Mondo di Roma nel 1987.

La presidente dell’Atletica Endas Cesena Nicoletta Tozzi, che esprime le condoglianze alla famiglia a nome del club, ne conserva un ricordo molto affettuoso risalente a un Golden Gala.

"Eravamo entrambi di Cesena, ci conoscevamo. Quella sera l’Olimpico era affollato, io ero sulla linea di partenza, in tensione, nell’attesa che Bruno, che era lo starter, iniziasse la procedura. Prima di salire sul podio dove avrebbe sparato il colpo di pistola mi si avvicinò e mi sussurrò: ’In bocca al lupo!’. Un gesto apparentemente piccolo ma assolutamente non comune da parte di un giudice di quel livello".

Le esequie di Bruno di Pietro si terranno oggi alle 14.30 al Santuario della Consolata di Gambettola.