‘Easy eyes’ per l’ospedale. Donazione del Rotary Rubicone

Il Rotary Club Valle del Rubicone dona l'apparecchiatura Easy Eyes all'ospedale Franchini di Santarcangelo di Romagna per aiutare i pazienti con patologie neuromuscolari a comunicare tramite il movimento degli occhi. La donazione è stata possibile grazie a una raccolta fondi e al contributo della Fondazione Rotary.

‘Easy eyes’ per l’ospedale. Donazione del Rotary Rubicone
‘Easy eyes’ per l’ospedale. Donazione del Rotary Rubicone

Il Rotary Club Valle del Rubicone e la presidente Monica Morri hanno donato all’ospedale Franchini di Santarcangelo di Romagna, l’apparecchiatura Easy Eyes collocata nel reparto di lungodegenza. Il service del Rotary Club Valle del Rubicone consiste nella donazione dell’emulatore mouse denominato "Easy Eyes" (occhio facile), completo di servizio tecnico di formazione per gli addetti che lo dovranno l’utilizzare. Questa donazione è stata fatta in associazione con la Paolo Onofri, Onluss di Santarcangelo che da più di 10 anni opera a favore dell’Ospedale con donazioni e ricerca, in pro quota del 50% ciascuno. L’emulatore mouse con lo sguardo è un ausilio medico, un computer, che permette ai pazienti con gravi patologie neuromuscolari degenerative, come i malati di Sla di potere comunicare con il personale medico e con i propri famigliari, tramite il movimento degli occhi che viene interpretato dal computer.

Il Rotary Club Valle del Rubicone per finanziare il costo ha attivato una raccolta fondi, per la quale ha commissionato un ottimo vino, un blend di taglio Bordolese, creato da un gruppo di soci del Club. Il Rotary Club Valle del Rubicone è stato supportato, nella misura massima possibile, dalla Fondazione Rotary che ha contribuito economicamente per l’acquisto. L’etichetta delle bottiglie riproduce il dipinto dell’artista Ilario Fioravanti, che è stato socio onorario. Presenti Alice Parma sindaca di Santarcangelo di Romagna, la governatrice Rotary Fiorella Sgallari, il presidente della commissione del Rotary Foundation Giancarlo Biondini e i past president Rotary Claudio Faggiotto e i medici Mauro Foschi e Davide Lazzarini. Con loro medici e personale sanitario dell’ospedale Franchini.

Ermanno Pasolini