Gnut fa tappa alla liuteria Suzzi

Sabato alle 19 appuntamento con il cantautore napoletano e il suo ultimo album ‘Nun te ne fa’

Gnut fa tappa alla liuteria Suzzi

Claudio Domestico, in arte Gnut (foto Alessandra Finelli)

Sonorità raffinate e delicate, in un connubio di tradizione e modernità. Fa tappa a Cesena il tour di Gnut che, sabato alle 19, presenterà alla Liuteria Diego Suzzi i brani del suo ultimo album ‘Nun te ne fa’, accompagnato solo dalla chitarra acustica. Dopo vent’anni di esperienze e contaminazioni musicali, il cantautore napoletano - all’anagrafe Claudio Domestico - ha trovato un’unica e peculiare strada per trasmettere il suo emozionate songwriting e l’inconfondibile timbro vocale. Si tratta di un progetto corale (prodotto da Piers Faccini), a partire dai testi scritti a quattro mani con il poeta Alessio Sollo, nella costante ricerca dell’incastro tra poesia, melodia e armonia, che toccano sentimenti cari all’artista. Un mix che oscilla tra Roberto Murolo e l’approccio alternative americano di Elliott Smith, la musica popolare con il folk inglese di Nick Drake e la canzone partenopea con il blues del delta del Mississippi. Un lavoro di scrittura durato sette anni, che in un contesto sociale e musicale sempre più ‘veloce’ rappresenta qualcosa di profondamente anacronistico e forse, proprio per questo, rivoluzionario. Comporre e cantare è, per Gnut, infatti cibo per l’anima, un bisogno che è diventato ancora più urgente durante gli ultimi anni di isolamento. L’album, disponibile anche in vinile, si avvale, tra gli altri, della collaborazione di Michele Signore (Nuova Compagnia di Canto popolare) al violino, viola, lira pontiaca, mandolino e mandoloncello e di Ilaria Graziano alla voce. Ad aprire il concerto sarà il chitarrista e cantautore Giulio Cantore.

La Liuteria Diego Suzzi, all’incrocio tra via Cesare Battisti e via Mura Federico Comandini, si conferma un luogo di richiamo per i più ricercati e apprezzati esponenti del cantautorato indipendente italiano, con un occhio attento per la musica sperimentale ed elettronica. Un laboratorio-negozio che in poco tempo è diventato un punto di incontro privilegiato per musicisti e appassionati, un crocevia della vita culturale cittadina. Qui, grazie alla professionalità e passione del suo proprietario, si intrecciano, in un’atmosfera d’altri tempi, un’arte antica, innovazione e design. Biglietti disponibili su www.eventbrite.it

f.s.