Il Pd vuole ampliare le coalizioni "Larghe intese per le comunali, porte aperte anche al M5S"

Il segretario di federazione Dellapasqua risponde ai segnali lanciati dal coordinatore provinciale Frisoni "Ci fa piacere la loro disponibilità al dialogo, ma la condizione è essere coesi e risoluti nel governare" .

Il Pd vuole ampliare le coalizioni   "Larghe intese per le comunali,  porte aperte anche al M5S"

Il Pd vuole ampliare le coalizioni "Larghe intese per le comunali, porte aperte anche al M5S"

di Andrea Alessandrini

Nicola Dellapasqua, segretario di Federazione del Pdi cesenate, vicesindaco del comune dii Savignano e futuro candidato sindaco della coalizione di centrosinistra alle comunali del 2024, potrebbe – il condizionale è più che d’obbligo – avere come alleato Mauro Frisoni, consigliere comunale a Savignano, che da coordinatore provinciale del M5S ha dichiarato che il movimento guarda con interesse ad alleanze progressiste a sinistra.

Segretario Dellapasqua, come risponde il Pd cesenate alla disponibilità al confronto su un’alleanza progressista espresso dal coordinatore M5S?

"In vista delle amministrative del 9 giugno 2024, il Pd cesenate è aperto al dialogo con tutte le compagini civiche e politiche che si riconoscano in un’idea di società progressista e solidale. Non nego che rispetto alle prossime amministrative abbiamo letto con attenzione ed interesse le dichiarazioni del coordinatore provinciale del M5s Frisoni".

Il M5S è disposto al confronto sul fronte di alleanze progressista. La linea della federazione dem è quella espressa dal sindaco di Cesena, cioè allargare le alleanze a tutti forze di destra esluse?

"La missione del Pd, in questa fase storica, anche a livello locale è di costruire alleanze larghe, tra politica e società civile capace di ingaggiare una battaglia per combattere le disuguaglianze, le ingiustizie e far crescere il nostro territorio, attraverso redistribuzione e innovazione, sul tema della sostenibilità. Le classi medie rischiano di scivolare nella povertà e anche nel nostro territorio si sentono bisognose di protezione sociale. Si deve dialogare sul merito dei progetti e per costruire un centrosinistra largo,dalla difesa della sanità pubblica alle politiche per la sostenibilità ambientale e transizione energetica e alla salvaguardia dei servizi e beni pubblici".

I M5S finora, a Cesena come Savignano, in queste legislature hanno votato contro i bilanci e le scelte principali delle coalizioni capeggiate dal Pd.

"I comuni sono gli enti più vicini alle persone e le compagini in cui si presenterà il Pd dovranno essere coese e risolute mirando alla governabilità. Costruire minotauri non serve a nessuno. Bisogna governare non litigare".

Elly Schlein spinge per alleanze nei ocmuni col M5S?

"I territori hanno autonomia decisionale"