"Il servizio di pediatria è sempre garantito"

Sarsina, partenza con qualche disguido logistico dopo il pensionamento della dottoressa Foschi: ma Giovanni Greco rassicura le famiglie dei bimbi.

"Il servizio di pediatria è sempre garantito"
"Il servizio di pediatria è sempre garantito"

"Il servizio di pediatria di comunità nella zona di Sarsina e Mercato Saraceno è sempre garantito". A tranquillizzare le famiglie della vallata del Savio è Giovanni Greco, pediatra fresco di nomina da parte dell’Ausl in via temporanea per un anno in sostituzione di Alessandra Foschi, recentemente andata in pensione. Il tema era stato sollevato da alcuni genitori che chiedevano certezze in merito all’assistenza a dei loro bimbi e le parole di Greco sgombrano il campo da ogni dubbio: "Già da cinque anni - spiega il pediatra - affiancavo la dottoressa Foschi e per di più conosco a menadito il territorio da tempo. Lo dimostra il fatto che sono state le famiglie stesse a chiedere all’Asul di individuare me come sostituto: hanno pure raccolto delle firme a riguardo, nell’ottica della continuità. Nessun problema ovviamente riguardo alla fornitura di assistenza sanitaria: sono sempre reperibile, anche il sabato e la domenica. E non certo da oggi. C’è stata solo qualche criticità logistica negli ultimissimi giorni, della quale in ogni caso non mi sento responsabile. Sono stato avvisato dall’Ausl il 30 dicembre del fatto che il 2 gennaio avrei dovuto prendere servizio, cosa che ho prontamente fatto. Recandomi sia a Sarsina che a Mercato Saraceno ho però trovato gli ambulatori chiusi, senza chiavi e senza il materiale necessario a esercitare la professione. Mi sono in ogni caso reso da subito disponibile e ovviamente continuerò ad esserlo, restando a fianco dei bambini della vallata e delle loro famiglie".

Luca Ravaglia