La notte più lunga dell’anno. In riviera brindisi sul portocanale. Un capodanno al bacio a teatro

Tutti gli eventi all’aperto e nei locali per festeggiare l’arrivo del 2024 a Cesenatico e dintorni. In piazza Ciceruacchio il concerto della Revolution Live Band e dj set dopo la mezzanotte.

La notte più lunga dell’anno. In riviera brindisi sul portocanale. Un capodanno al bacio a teatro
La notte più lunga dell’anno. In riviera brindisi sul portocanale. Un capodanno al bacio a teatro

In riviera il capodanno si festeggia sul porto e sul lungomare. A differenza di altre città, a Cesenatico si mantiene la tradizione della festa in piazza e nei più importanti locali. Una visita è d’obbligo al Presepe della Marineria, un’opera incantevole allestita e illuminata sulle antiche barche del museo, che da 37 anni tiene tutti a bocca aperta. Così come meritano una visita le mostre allestite nella Sezione a terra del Museo della Marineria, alla Galleria comunale d’arte "Leonardo da Vinci" e a Casa Moretti. L’inizio dell’ultima serata dell’anno avrà un’impronta culturale e, come vuole la tradizione, da vivere al Teatro Comunale, dove alle 21.15 andrà in scena "Grand Soirèe Cinema, Un capodanno al bacio", per un appuntamento dedicato alla musica ed alla recitazione. Sul palco ci saranno nuovi racconti di cinema, divi e star, proposti dai cantanti attori Eleonora Mazzotti e Mirco Rocchi, con l’attrice Stefania Stefanin che accompagnerà il pubblico lungo i percorsi sorprendenti della Settima Arte, appunto il cinema, mentre il maestro Luca Bonucci al pianoforte accompagnerà con le sue brillanti musiche dal vivo. Il fil rouge narrativo srotolerà davanti al pubblico una serie di baci appassionanti e musiche travolgenti, tra passione e ironia, tra divertimento e capolavori musicali indimenticabili, come "Scandalo al sole", "My heart will go on" da Titanic, "La bella Addormentata", "As time goes by" da Casablanca, "Il tuo bacio è come un rock!" e molti altri indimenticabili successi filmati e cantati, di ieri e di oggi. L’ingresso costa 20 euro in platea e palchi ed il botteghino apre un’ora prima dello spettacolo.

In piazza Ciceruacchio, sull’asta di Levante del porto, dalle 22 è in programma invece il Capodanno sul porto, con la disco music degli anni ’70, ’80 e ‘90 suonata dal vivo dalla Revolution Live Band, con il classico stop per il brindisi di mezzanotte e lo scambio degli auguri, ed a seguire il dj set a cura di dj Lappa. Sarà un grande evento, dove sono attese migliaia di persone, tra le quali molte famiglie, coppie e comitive di amici, che la sera di capodanno hanno deciso di cenare nei ristoranti sul porto. Inoltre quest’anno saranno molti anche i cittadini di Cesenatico, Cesena e delle altre città vicine, che si daranno appuntamento nell’unica piazza del territorio dove c’è un concerto ed uno spettacolo dal vivo. La partecipazione al "Capodanno sul Porto" è gratuita e aperta a tutti. Sul lungomare il mitico "Cafè degli Artisti", il locale frequentato da bikers e rockettari, a partire dalle 20 apre per un capodanno con il dj Ursus e una selezione di musica rigorosamente rock, che accompagneranno tutti sino alla notte del nuovo anno. Al Noi Lounge Music Club in viale Roma angolo viale Carducci, questa sera si tiene invece il concerto del cantante JJ Vianello accompagnato dalla sua storica band "Gli Intoccabili". Festa a tema ’Storia infinita’ all’Energy con cena su prenotazione dalle 21 e poi in pista con la musica di DJ Robert-Eno, Alex Pari, Francesco Adorisio e la voce di Franz Collini.

Il primo giorno dell’anno Cesenatico propone subito altre attrazioni. Lunedì 1° gennaio alle 15.30, nella chiesa di San Giacomo affacciata sul tratto più antico del porto, il Coro Terra Promessa si esibirà in un concerto gospel. Sarà un vero e proprio messaggio d’amore e di buon cuore che tutti i componenti del coro diretto dal Maestro Marco Balestri, esprimeranno attraverso il canto. Sempre il 1 ° gennaio, lungo il porto canale sarà la volta di "Dream Birds", uno spettacolo di animazione itinerante che vedrà protagonisti una violinista e tre trampolieri in costumi scenografici. A seguire, con l’avvicinarsi del primo tramonto del 2024, le luci si riaccenderanno sul Presepe della Marineria.

Giacomo Mascellani