La prima Maserati esposta in fiera con tanti altri ‘gioielli’

La 52ª edizione della mostra scambio di auto, moto e cicli d’epoca si terrà oggi e domani a Cesena. L'evento offre l'opportunità agli appassionati di trovare i ricambi necessari per il restauro dei loro veicoli d'epoca. Saranno presenti club locali e sarà esposta la prima vettura Maserati, la Tipo 26, che ha vinto la Targa Florio nel 1926.

La prima Maserati  esposta in fiera con tanti altri ‘gioielli’
La prima Maserati esposta in fiera con tanti altri ‘gioielli’

Oggi e domani nei padiglioni della Fiera di Cesena ci sarà la mostra scambio di auto, moto e cicli d’epoca, giunta alla 52ª edizione. Sarà l’occasione per tanti appassionati che amano curare personalmente i propri ‘gioielli’ d’epoca di trovare i ricambi necessari per completare il restauro di un’auto, una moto o una bicicletta, come promette il titolo della manifestazione, ma anche di un trattore o di un autocarro, ma anche pezzi d’arredamento rigorosamente dei tempi che furono.

Saranno presenti i club locali, con in prima fila il Moto Club Paolo Tordi con i suoi bolidi da competizione e, al fianco, il Moto Guzzi Club Cesena con alcuni pezzi storici. Ma il ‘gioiello’ più prezioso si trova nello stand del CHC, Collectors Historic Carclub, sodalizio cesenate che conta circa 500 soci che ha in cantiere ‘Autogirovagando... nel passato’ che si svolgerà a Cesenatico il 14, 15 e 16 giugno. Si tratta della prima vettura Maserati, la Tipo 26 con motore 8 cilindri da 1493 centimetri cubi, che il 25 aprile 1926 vinse al suo esordio la prestigiosa Targa Florio nella sua classe (ottava assoluta), con alla guida il costruttore e pilota Alfieri Maserati.

Nella foto: Emanuela Pagliarani Ghini, presidente Chc, e Matteo Ruffilli, presidente Commizzione Nazionale Giovani Asi (Automotoclub Storico Italiano) posano orgogliosi davanti alla Maserati Tipo 26.