Lo scrittore Barducci commuove con la storia di Angela e Nazzareno

Ha presentato l’ultima opera ’Nel tuo silenzio’, la vicenda drammatica da cui è stata tratta la serie Tv ’Buongiorno Mamma’

Lo scrittore Barducci commuove con la storia di Angela e Nazzareno
Lo scrittore Barducci commuove con la storia di Angela e Nazzareno

Il giornalista e scrittore Sergio Barducci ha presentato a Cesenatico il suo ultimo libro ’Nel tuo silenzio’ in un incontro organizzato al Museo della Marineria, dove sono intervenuti l’autore, la scrittrice ed editor Bea Valeriani ed il biologo e scrittore Emilio Scarselli.

L’opera racconta la straordinaria e dolorosa vicenda umana di una coppia formata da Angela e Nazzareno, i quali si innamorano ai tempi del liceo, si sposarono ed ebbero cinque figlie. Improvvisamente un’esistenza normale, tra i piccoli e grandi problemi di tutti i giorni, è andata in frantumi. Angela ha avuto un arresto cardiaco ed è entrata in stato di coma irreversibile. Era il 23 gennaio 1988. Iniziò un calvario tra ospedali, ricerca di cure e consulti medici. La diagnosi finale è senza speranza. La medicina nulla può fare per guarire Angela. A quel punto Nazzareno la riporta a casa con sé. La ama, la cura, la nutre senza mai un attimo di cedimento o di ripensamento, e cresce le loro cinque figlie, che oggi gli hanno dato undici nipoti. Angela ha vissuto in quelle condizioni 29 anni, fino al giorno della sua scomparsa, il 29 marzo 2017.

"La storia di Angela e Nazzareno – dice Sergio Barducci –, ha emozionato milioni di telespettatori con la serie Tv ’Buongiorno Mamma’, liberamente ispirata alla loro vicenda. Sugli schermi la narrazione si chiude con un risveglio, un lieto fine inevitabile per una fiction. Nella realtà, le cose sono andate diversamente. Ho incontrato più volte Nazzareno, ascoltato le sue parole. La scelta di farlo parlare in prima persona nel libro è stata inevitabile. La semplicità, la chiarezza, la forza d’animo, con cui ha raccontato il suo percorso, poteva essere reso solo in questo modo".

g.m.