Maltempo, allerta arancione via sms: "Ma non sarà un’altra fake news?"

Cesena ha ricevuto un messaggio di allerta meteo arancione da parte della Protezione Civile, ma molti non l'hanno ricevuto. È possibile iscriversi al sistema di allertamento per ricevere informazioni tempestive e attendibili in caso di emergenza.

Il cellulare di molti cesenati è stato raggiunto da un messaggio della Protezione civile, a firma del sindaco, di allerta meteo arancione relativo alla notte di domenica 7, per piogge e "criticità idraulica-idrogeologica". In tanti però, non lo hanno ricevuto e dal dibattito che ne sta seguendo, con i social a fare da cassa di risonanza, ci si interroga sulla gestione di questi avvisi, evidentemente non capillare, dell’importanza che vi se ne debba dare e, soprattutto, dell’attendibilità del mittente. Perché mettere in dubbio che non sia un fake, quando il web ci ha abituato a pensare che tutto possa essere falsificabile, dato che è possibile addirittura riprodurre la voce di personaggi famosi e fargli dire quel che ci pare grazie all’app "Fakeyou"? Ma, perché potrebbe essere lecito adombrare il sospetto che il testo sia opera di un burlone, e dunque non autentico? Beh, perché – a una prima lettura – pare scritto da uno poco avvezzo, se non altro, a ortografia e punteggiatura: il punto, è seguito da punto interrogativo, o anteposto al periodo, al posto delle virgolette. "Viene alla mente la lettera del film ‘Totò, Peppino e la malafemmina’", commenta ironicamente una nostra lettrice che ci chiede lumi sull’attendibilità del messaggio. "I media – aggiunge un componente del Comitato alluvionati – riportano chiaramente un allerta meteo emesso dalla Regione relativamente all’esondazione di fiumi, e chi ha vissuto quel che abbiamo passato noi, vorrebbe informazioni corrette, da fonte attendibile e di prima mano".

Sull’autenticità dell’allerta confermiamo che è reale e che l’sms viene proprio dalla Protezione civile. Può avere creato confusione il fatto che –probabilmente sulla base di errori nelle procedure di invio e incompatibilità di protocolli tra web e sms – il testo sia apparso sui cellulari con un profluvio di punti interrogativi e parole tronche. Ma per ricevere tali notifiche bisogna effettuare un’iscrizione. La pagina web del Comune di Cesena reca le indicazioni per l’Iscrizione al Sistema di allertamento della Protezione civile. "Il Comune di Cesena - così si legge -, ha attivato un Servizio di allertamento tramite messaggistica cellulare (sms), al quale tutte le famiglie sono invitate ad aderire. Tale servizio, infatti, permette di ricevere, in tempo reale, sms di avviso (preallarme o allarme) su criticità ambientali, per le quali è determinante informare tempestivamente i cittadini raggiungendo, in caso di emergenza, ogni nucleo famigliare".

E’ possibile aderire online, oppure compilando il modello reperibile sulla pagina e consegnarlo allo Sportello Facile del Comune di Cesena.