Nappo in campo per Dellapasqua: "Eventi? Serve una marcia in più"

Gianmichele Nappo, candidato per Lista Civica Savignano Insieme, propone più animazione e spazi sportivi nei quartieri di Savignano. Vuole supportare eventi locali e valorizzare la comunità.

Nappo in campo per Dellapasqua: "Eventi? Serve una marcia in più"

Gianmichele Nappo, candidato per Lista Civica Savignano Insieme, propone più animazione e spazi sportivi nei quartieri di Savignano. Vuole supportare eventi locali e valorizzare la comunità.

Gianmichele Nappo, candidato per la Lista Civica Savignano Insieme, residente nel quartiere Cesare, ha deciso di candidarsi in supporto di Nicola Dellapasqua sindaco (foto). "Sono in Romagna dal 2006, a Savignano dal 2011 – dice –. Qui ho trovato servizi adeguati, una città a misura di famiglia e persone accoglienti. Nella Savignano di domani vorrei più animazione nei quartieri e più luoghi attrezzati per lo sport, anche nei parchi pubblici. Ci sono interventi poco onerosi ma che possono fare la differenza nella vita di un quartiere. La prima proposta è individuare uno spazio nei principali parchi pubblici di quartiere in cui le società sportive possano svolgere la loro attività gratuitamente. Servono ovviamente formule che garantiscano la fruibilità al quartiere, almeno in specifiche ore e giorni, così da dare modo ai gestori di svolgere la loro attività e dotare i parchi di strumentazioni gratuite per tuttii cittadini nei momenti di inutilizzo".

Altro elemento chiave è "un servizio di assistenza a chi intende organizzare eventi – continua –. Pensiamo che le consulte debbano sempre restare il punto di riferimento per i quartieri. Pensiamo a uno sportello di consulenza dedicato a chi intende organizzare eventi, ma è alle prime armi. Dare assistenza e fornire supporto per tutti i passaggi burocratici per raggiungere poi piena autonomia con l’esperienza. È importante dare maggiore risalto ad iniziative come Il Rock è tratto, con il ritorno di grandi nomi e maggiore impegno per la promozione. Al tempo stesso però serve sviluppare eventi musicali a margine del grande evento, portando questi nei quartieri, più adatti alla realizzazione di concerti più contenuti. Un piccolo Festival per i quartieri che confluisca nel grande evento organizzato in piazza Borghesi, come una volta".

"Sono grato a Savignano: voglio ricambiare – conclude Nappo –. Sin da subito quando mi son trasferito qua ho capito che Savignano sarebbe stato il paese giusto per la mia famiglia e crescere i miei figli".

e.p.