Nazionali pallavolo under14: ora ci siamo: "Grande traguardo che premia il territorio"

L’anno scorso l’evento venne rimandato causa alluvione. Manuzzi (Volley Club): "Il Carisport? Speriamo...ma ci sono anche altri impianti"

Nazionali pallavolo under14: ora ci siamo: "Grande traguardo che premia il territorio"

Nazionali pallavolo under14: ora ci siamo: "Grande traguardo che premia il territorio"

La festa è stata solo rinviata. Doveva esserci lo scorso anno, ma l’alluvione ha stravolto (e distrutto) tutto. Ci sarà ora, dal 28 maggio al 2 giugno, quando Cesena ospiterà le finali nazionali di pallavolo femminile under 14: un totale di 28 squadre che arriveranno in due turni portando, nel nostro spicchio di Romagna centinaia di atlete più gli staff tecnici e gli imprescindibili sostenitori al seguito.

"È un grande traguardo che, grazie anche alla collaborazione con la Regione, premia la nostra città e le realtà che lo animano – commenta Franco Manuzzi, presidente del Comitato Romagna della Fedrevolley, nonché dirigente del Volley Club Cesena che contribuirà alla cura dell’organizzazione –. Non era mai successo che a Cesena si svolgessero delle finali di pallavolo: ci faremo trovare pronti".

La prima questione all’ordine del giorno riguarda gli impianti all’interno dei quali si svolgeranno le gare. Al momento il nome in cima alla lista è quello del Carisport, dove però sono in corso i lavori di riqualificazione resi necessari dai danni causati dall’alluvione.

Un responso sulla fattibilità di far collimare i tempi potrebbe arrivare nella prima parte della prossima settimana: dopo Pasqua dovrebbe iniziare la posa del parquet e l’intento al quale si sta lavorando è quello di rendere agibile e accessibile la struttura pur senza la completezza di tutte le opere.

"Speriamo in un riscontro positivo – auspica Manuzzi - ma in ogni caso il Carisport non sarà l’unico impianto nel quale si giocherà: abbiamo già raggiunto accordi per utilizzare i campi del MiniPalazzetto, del PalaIppo e della palestra dell’istituto Comandini. Se dovesse servire un’ulteriore palestra, la troveremo".

Le atlete alloggeranno a Cesenatico: il torneo comincerà con un primo raggruppamento a 16 squadre che si affronteranno in un tabellone dal qual usciranno quattro ‘sopravvissute’. Loro confluiranno poi nella griglia principale insieme alle 12 teste di serie individuate in base a graduatorie regionali.