Nuova Virtus non ingrana. Ko contro le scandianesi

Serie B, girone playout: è la seconda sconfitta fuori casa per le romagnole

Nuova Virtus non ingrana. Ko contro le scandianesi

La Fse Nuova Virtus Cesena in campo (immagine di repertorio)

Seconda sconfitta fuori casa nel girone playout del campionato di basket di serie B per la Fse Nuova Virtus Cesena che tra le mura del Palaregnani di Scandiano (66-58 il risultato finale) non è riuscita a guadagnare i 2 punti che le avrebbero consegnato il secondo posto in classifica nel raggruppamento.

Cesena parte a rilento, segnando i primi due punti dell’incontro ma diventando poi troppo macchinosa, soprattutto nella fase difensiva. Scandiano prova ad approfittarne, ma le romagnole trovano l’abbrivio e reagiscono con Clementi e Bianconi che dall’arco dei 6 metri e 75 mettono a referto il primo allungo virtussino: il parziale di 11-0 vale la chiusura del primo quarto in controllo (11-16).

È il momento migliore per la squadra di coach Chiadini, che prende fiducia e insiste sui tasti giusti del match, arrivando sul più 11 (14-25). Poi però la benzina finisce e mentre la squadra rifiata, Scandiano ne approfitta arrivando a metà gara con soli due possessi di svantaggio (29-33). Si riparte con l’immediata tripla di Pellacani, seguita da un altro canestro delle emiliane, che mettono così il muso avanti. Cesena prova a riorganizzarsi ma perde il bandolo della matassa, concedendo alle padrone di casa un parziale di 13-0 che vale una mezza ipoteca sul match. Con gli ultimi dieci minuti ancora da giocare il punteggio dice 50-42.

Servirebbe una scossa, che invece non arriva. Tra le cesenati segna solo Clementi, almeno fino a quando coach Chiadini decide di mettere in campo le ‘seconde linee’ che portano una boccata d’ossigeno sia in difesa che in attacco con Guidi e Girelli a segno dall’arco e Bertozzi che aggiunge mattoni chiudendo un gioco da tre punti con canestro e fallo subìto. Insomma, la reazione arriva, ma non è abbastanza per cambiare l’inerzia della gara, che si chiude con un divario di otto punti.

Il tabellino della Fse Nuova Virtus Cesena: Nociaro 5, Clementi 12, Bianconi 7, Battistini 6, Venanzi 3, Cedrini, Bertozzi 3, Andrenacci 10, Guidi 3, Girelli 3, Minguzzi, Semprini 6. All: Chiadini. Ass: Andreoli.

Luca Ravaglia