Parcheggi automatizzati pubblici. La gestione a Energie per la Città

Il controllo e la manutenzione sono passati in capo alla società in house del Comune di Cesena

Parcheggi automatizzati pubblici. La gestione a Energie per la Città

Il sindaco Enzo Lattuca e l’assessora Francesca Lucchi nella sede di Energie per la Città insieme a Giovanni Battistini ed Elvis Mingozzi

Passaggio di consegne per il servizio di controllo e manutenzione dei parcheggi automatizzati pubblici cesenati che dal primo marzo scorso è in capo a Energie per la Città, società in house del Comune. La nuova gestione è stata avviata dall’Amministrazione dopo che, lo scorso anno, la Parcheggi SpA (che si occupa della gestione e della manutenzione dei parcheggi silos e in struttura realizzati da Trevi e di proprietà di Atr) ha fatto sapere che dal 2025 concluderà la propria attività. Per questo il Comune di Cesena ha coinvolto Energie per la Città, che da tempo governa le attività gestionali, manutentive e progettuali sugli impianti negli edifici pubblici e sul territorio comunale. "Le valutazioni condotte – commenta l’assessora alla mobilità sostenibile e viabilità Francesca Lucchi – hanno evidenziato che l’attività di manutenzione e controllo dei parcheggi meccanizzati richiede l’organizzazione di una struttura operativa presente sul territorio. È nata l’opportunità di richiedere ad Energie per la Città di potenziare la propria organizzazione tecnica e gestionale con figure operative esperte nella manutenzione di parcheggi e in grado di essere impegnate in attività manutentive. È stata implementata l’organizzazione interna della società in termini di risorse ma anche sul fronte della gestione".

Con il passaggio di gestione, il centro di controllo dei parcheggi, comprese le due strutture private ’Giacomoni’ e ’Fabbri’, è stato allestito all’interno della sede operativa di Energie per la Città, congiuntamente alle attività manutentive sugli edifici e sul territorio. Il progetto di implementazione della centrale operativa promosso dalla società ha riguardato la connessione alla rete in fibra ottica di proprietà dei due parcheggi meccanizzati della Barriera e dei due del Martini, in via Piave.

"Riteniamo – prosegue l’assessora – che Energie per la Città abbia le competenze tecniche e l’esperienza giuste per supportare il Comune nel percorso di riqualificazione dei parcheggi pubblici. A questo proposito, abbiamo chiesto ad Energie di affrontare fin da subito anche i piccoli aspetti gestionali con la possibilità di migliorare la fruibilità dei parcheggi a servizio del centro storico".