Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 giu 2022

Rock sul lungomare a Cesenatico con gli alter ego di Vasco e Dalla

Al Café degli artisti domani sul palco la band Roxy Bar e domenica Ricky Portera, fondatore degli Stadio

17 giu 2022
giacomo mascellani
Cronaca

di Giacomo Mascellani

Musica dal vivo, spettacoli e tanto rock sul lungomare. Sono questi gli ingredienti di "Italian Rock", la manifestazione organizzata dal Cafè degli Artisti di Cesenatico. Nel noto locale frequentato da bikers, rockettari e appassionati di auto e moto americane, saranno protagonisti musicisti e artisti che hanno suonato e suonano con Vasco Rossi, gli Stadio, Zucchero e altri grandi del rock made in Italy. Il primo appuntamento è domani sera, quando a partire dalle 21.30 si terrà il concerto della band Roxy Bar, per un tributo a Vasco Rossi, di cui saranno protagonisti anche artisti che suonano con il Blasco. Sul palco saliranno il cantante Claudio Dell’Aquila, il bassista Joe Salvati, Andrea Amadori alla batteria, Christian Campedelli ed Emanuele Moscatelli alle chitarre e Andrea Delorenzi alle tastiere. Special guest sono lo storico sassofonista di Vasco, Andrea Innesto detto "Cucchia", e Cristian "Cicci" Bagnoli, chitarrista e compositore con all’attivo vari album, il quale recentemente ha suonato in apertura del concerto di Zucchero all’Arena di Verona ed è il cuore pulsante della Gallo Team e della Steve Rogers Band.

Lo spettacolo è l’occasione per vedere dal vivo uno dei protagonisti del panorama rock degli ultimi quarant’anni. Andrea Innesto, 57 anni, ha iniziato a suonare quando era giovanissimo, nel 1985 ha esordito nella band di Vasco Rossi, nell’86 è entrato nella Steve Rogers band e nell’89 nuovamente a fianco di Vasco Rossi, dove l’anno seguente è stato fra i protagonisti assoluti di "Fronte del Palco ’90". La sua collaborazione con la rock star è proseguita sino al 2018, quando le loro strade si sono separate e da allora "Cucchia" tiene concerti con una sua formazione dall’impostazione ovviamente rock ed è protagonista di concerti importanti ed esibizioni con altri artisti noti.

Il giorno successivo, domenica 19 giugno, alle 18, il chitarrista italiano più rockettaro tornerà nel locale più rock della riviera. Ricky Portera sbarcherà infatti al Cafè degli Artisti di Cesenatico, dove terrà un concerto assieme al Fabio Russo Electric Organsm. Il pubblico conosce Portera per essere stato tra i fondatori degli Stadio e per aver suonato con Loredana Bertè, Ron ed Eugenio Finardi, tuttavia la figura di Portera è legata a Lucio Dalla, il quale esattamente quarant’anni fa, nel 1982, scrisse e gli dedicò la canzone "Grande figlio di puttana", che da allora è tatuata sulla sua pelle in maniera indelebile. "Quando devono farmi una critica _dice il chitarrista_, dicono "l’aveva detto anche Lucio Dalla che era un figlio di puttana", invece con quella dedica Lucio aveva fatto un gesto d’amore, un riconoscimento alla nostra grande amicizia".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?