Si allea anche Fondamenta: "Aiuti alle coppie Lbgt, il sindaco ci ha detto sì"

Presentato il programma dai civici in lista con Alleanza Verdi, Psi e Possibile "Potranno iscrivere i figli all’anagrafe, Pd ora affidabile. L’ambiente è la priorità".

Si allea anche Fondamenta: "Aiuti alle coppie Lbgt, il sindaco ci ha detto sì"

Si allea anche Fondamenta: "Aiuti alle coppie Lbgt, il sindaco ci ha detto sì"

"Il sindaco Lattuca ha accolto le nostre proposte e quindi entriamo nella alleanza per le comunali". È stata la prima cosa che hanno comunicato alla conferenza en plein air ai Giardini pubblici gli esponenti della listaformata da Fondamenta (Luca Capacci e Damiano Censi), Alleanza Verdi Sinistra (Cristina Mengozzi e Maurizio Pascucci), Possibile e Psi (Anna Maria Bisulli, vecchia conoscenza). La cornice bucolica è ideale per chi si pone l’obiettivo della "giustizia ambientale", nonché "quella sociale, i diritti umani e civili soddisfatti dando voce alle istanze ecologiste, femministe, pacifiste e progressiste".

Nel gazebo, circondati da simpatizzanti e militanti, gli esponenti della parte politica più a sinistra di tutte le forze in lizza alle comunali snocciolano i punti salienti del programma. Il mantra: non può esistere benessere economico e sociale senza sostenibilità ambientale. "Occorre piantare miliardi di alberi e Cesena darà il suo contributo. La nostra città è pioniera del biologico rafforzeremo il distretto. Promuoveremo Festival d’arte nei luoghi in disuso come i negozi sfitti. Il sindaco ha detto sì all’iscrizione da noi proposta all’anagrafe dei figli delle coppie Lgbt, al salario minimo cesenate non inferiore a 9 euro, allo stop al consumo dil suolo, a trasporti pubblici migliorati e a costi più bassi per chi ha bisogno, alle comunità energetiche". Ma sulla Città30 non scalpitano.

"Cesena è già avanti, ci vuole gradualità", afferma Mengozzi sposando la linea del sindaco Lattuca il quale ha assicurato che non seguirà le orme del comune di Bologna subissato di critiche. Ma Capacci precisa: "I percorsi ciclabili sono centrali nella città sostenibile". Sul parcheggio Sacro Cuore alle loro spalle che il sindaco si appresta ad acquisire dai privati, glissano sorridendo. "Entreremo in consiglio comunale – è fiducioso Censi –. L’assessorato? È un dato di fatto che siamo solo noi in coalizione a rappresentare l’area più a sinistra del Pd".

"E ora tutti al raduno transfemminista", si mettono in marcia alla fine. "Ma con i cattolici della coalizione nessun contrasto" è la chiosa edenica. "Sostenemmo Lattuca al ballottaggio – rievoca Capacci, candidato sindaco nel 2019 –. Ora nel Pd c’è Elly Schlein che venne a chiudere la mia campagna elettorale e ben altri presupposti. Il sindaco ha fatto molto bene per l’alluvione, giusto allearsi".