"Un milione per rimettere in piedi Montiano"

Parla il sindaco Molari: "Spenderemo bene questi soldi arrivati dal governo: partiremo dalle strade franate a causa dell’alluvione"

"Un milione per rimettere in piedi Montiano"

"Un milione per rimettere in piedi Montiano"

Un milione di euro arrivati dallo Stato al Comune di Montiano per riparare i danni causati dall’alluvione del maggio dello scorso anno. Lo ha reso noto il sindaco Fabio Molari, 65 anni, che sta concludendo il suo terzo mandato alla guida del paese collinare.

Come impiegherà il milione di euro?

"Le precipitazioni di maggio scorso hanno causato danni pesanti anche qui a Montiano. Con i primi 100mila euro abbiamo sistemato un po’ il territorio. Ora ci siamo assicurati quasi un milione di euro dal governo per fare tornare i nostri luoghi alla loro bellezza. Parliamo della sistemazione delle frane, della ricostruzione a Montenovo dell’antica fontana e dell’asfaltatura delle vie Fontanazza Seconda, Guardè, Golano, Broccolo, Palareto, Gualdò, Ciano e Valletta. Ci sarà tanto da lavorare e bisognerà spendere bene questi fondi con molta attenzione".

A Montiano è arrivato anche il tanto desidetrato medico permanente.

"La condotta di Montiano è stata scelta da un medico con più anzianità e la dottoressa Valentina Iozzi ha dovuto lasciare. La ringraziamo per il suo impegno e la sua presenza. Ora c’è un medico di Gambettola Jacopo Pistoni. Purtroppo per regolamento se si passa da un medico precario a uno permanente, bisogna rifare la scelta del proprio dottore e ora è possibile farlo". A Montiano ci sono molte richieste per l’installazione di una linea internet veloce.

"Mi giungono diverse richieste di chiarimenti relativamente all’installazione di internet. Chi è interessato deve informarsi con Open Fiber e poi con un operatore. Anche il nostro ufficio tecnico è a disposizione".

I lavori alla scuola primaria?

"Arrivati ai primi posti di una graduatoria provinciale con un finanziamento per oltre un milione e 800mila euro, mesi fa abbiamo iniziato il percorso per mettere a nuovo l’edificio della scuola primaria. Ora sono stati affidati i lavori che partiranno nei prossimi giorni. Sarà nostro impegno controllare che ci sia celerità e regolarità nell’esecuzione dei lavori. I nostri bimbi avranno una scuola meravigliosa".

Nel 2024 Montiano avrà anche due nuove piste ciclopedonali?

"Sì. I lavori saranno avviati quest’anno. E per la loro realizzazione abbiamo ottenuto un milione e 200mila euro di fondi pubblici. La pista Rubicone-Pisciatello sarà di grande interesse naturalistico e salirà fino a Montiano. L’altra ciclopedonale collegherà Montiano a Montenovo. Sarà un bell’invito ad andare a piedi senza correre rischi".

Sono tanti i fondi che ha ottenuto Montiano in questi ultimi anni?

"In Unione Valle Savio, lavorando insieme agli altri comuni, abbiamo ottenuto in questi anni una quantità inpressionante di fondi che ci hanno permesso di fare partire tanti progetti utili per tutta la comunità. Questo indubbiamente ci fa felici. Ulitimamente, insieme a Sarsina, abbiamo partecipato a un bando del Consiglio dei Ministri, dedicato ai comuni con meno di 5.000 abitanti. Ogni municipalità ha chiesto 700mila euro. Con questi soldi prevediamo l’adeguamento del nostro centro culturale per renderlo idoneo anche a manifestazioni musicali. Poi l’acciotolamento in pietra di via Roma e l’eliminazione delle barriere architettoniche nella nostra Rocca Malatestiana".