Videogiochi che passione. In Fiera debutta ‘Gamings’

Sabato e domenica prima edizione della manifestazione che spazia dalle consolle ai fumetti. Tra gli ospiti Cristina D’Avena e l’astronauta Nespoli .

Videogiochi che passione. In Fiera debutta ‘Gamings’
Videogiochi che passione. In Fiera debutta ‘Gamings’

Un’area per dedicarsi alle consolle e ai videogiochi, un’altra riservata ai giochi da tavolo, una vasta mostra mercato e, in mezzo, tanti eventi che vedranno protagonisti dal vivo i celebri interpreti delle sigle dei cartoni animati Giorgio Vanni e Cristina D’Avena (nel suo show con i Gem Boy), la mangaka Yoshiko Watanabe, l’astronauta Paolo Nespoli, l’attore e doppiatore Francesco Pannofino, i protagonisti della tv per ragazzi Giovanni Muciaccia e Lorenzo Branchetti, l’ambasciatore della cucina giapponese in Italia, Chef Hiro, Anna Mazzamauro e Marino Bartoletti.

Il biglietto da visita che ‘Gamings’ mette sul tavolo in occasione della sua prima edizione cesenate, in programma il 2 e il 3 dicembre a Cesena Fiera, promette divertimento a 360 gradi per gli appassionati del settore, dai bimbini e dai ragazzi fino agli adulti, che accompagnando i pargoli avranno magari l’occasione rivedere giochi e rivivere emozioni legate alla loro infanzia. L’evento è stato organizzato da Hidden Door e Blue Raincoat con il patrocinio del Comune di Cesena. Il biglietto di ingresso intero costerà 14 euro (l’abbonamento per due giorni 24) e consentirà l’accesso a tutte le zone. La mostra mercato sarà caratterizzata da fumetti, gadget, action figures e giochi di ogni tipo e a questa si aggiungeranno centinaia di postazioni videogames liberamente fruibili con i classici degli anni Ottanta e Novanta, le ‘retroconsole’ e i ‘cabinati’ da sala giochi, giocabili senza gettoni. Accanto ai titoli di ieri, da Pac-Man e Space Invaders a Bubble Bobble e Street Fighter II, ci saranno però anche decine di postazioni con quelli più amati dai ragazzi di oggi – Call of Duty, Fortnite, Mario Kart e tanti altri. Nell’area a cura di Marche Brick in collaborazione con Romagna Lug, le costruzioni in mattoncini dei più abili artisti italiani promettono invece di stupire ogni tipo di pubblico. Il tutto senza dimenticare la musica dal vivo, le interviste ad Anna Mazzamauro (che ha vestito anche i panni dell’intramontabile ‘signorina Silvani’ nella saga di Fantozzi) e a Piero Nespoli, primo italiano a partecipare a una missione di lunga durata sulla Stazione Spaziale Internazionale e lo show cooking di Chef Hiro. Il programma completo è disponibile su www.gamicscesena.it

Luca Ravaglia