Davide Rogani morto per un malore a 54 anni: "Ora insegna il karate agli angeli"

Era istruttore di arti marziali. Lascia due figli e la moglie

Davide Rogani aveva 54 anni
Davide Rogani aveva 54 anni

Civitanova, 16 luglio 2022 - "Un grande tecnico di karate, una persona sempre cordiale e disponibile: se diceva una cosa era perché l’aveva nel cuore". Sono le parole di Umberto Tocchetto, tecnico della società Asd Karate Kai Civitanova, sul collega Davide Rogani, venuto a mancare alle prime luci dell’alba di ieri in seguito a un malore improvviso. Rogani, 54 anni compiuti da pochi giorni, era molto conosciuto in città proprio per la sua attività nell’ambito delle arti marziali e viveva nel quartiere di San Marone. Sposato, aveva due figli, rispettivamente di 18 e 20 anni. Era iscritto al sodalizio ‘Karate Kai’ dal 1991 e prima era stato un atleta, poi un valido istruttore che, insieme a Tocchetto, ha formato molti ragazzi civitanovesi portandoli a importanti risultati. Infine, ha raggiunto il livello più alto della sua carriera sportiva, come ufficiale di gara e arbitro per conto della federazione mondiale. "Come atleta è stato caparbio, si impegnava davvero tanto e in questo modo è riuscito a levarsi diverse soddisfazioni – spiega Umberto Tocchetto – . E da tecnico ha fornito alla nostra società un supporto fondamentale: ha davvero fatto e dato tanto ed era sempre disponibile con tutti.

Era una persona speciale, vera. Ciò che diceva ce l’aveva nel cuore". Ma nel giorno del suo addio, sono in tanti a ricordarlo, dagli ex allievi agli amici, fino ai compagni di tante avventure. "Onore e disciplina ti hanno contraddistinto. Ora insegna il karate agli angeli, amico mio. Riposa in pace". "Dove non si arriva con calci e pugni, si arriva con testa e cuore. Non ti dimenticherò mai coach".

E ancora : "mi mancheranno le nostre uscite, eri una persona unica e di gran cuore. Addio caro amico mio, mi manchi". Sono solo alcune delle dediche apparse sui social in memoria dello sportivo civitanovese. Davide Rogani lascia la moglie Barbara, i figli Sara e Diego, la mamma Graziella, il fratello Simone e tutti i parenti. La salma si trova nella casa funeraria Terra e cielo di via Cecchetti e i funerali sono previsti per lunedì, alle 9.45 alla chiesa di Santa Maria Ausiliatrice. Poi, successivamente, ci sarà la tumulazione che avverrà nel cimitero di Civitanova Alta.