Fermana, adesso i sardi. Dopo il Rimini, la Torres

I gialloblu non si cullano sugli allori in vista del match in programma a Sassari. Fuori Santi e Misuraca, tornano Malaccari ed Eleuteri.

Fermana, adesso i sardi. Dopo il Rimini, la Torres

Il saluto alla curva durante il match contro il Rimini

La Fermana riparte dopo la mini-pausa pasquale. Oggi i ragazzi tornano ad allenarsi agli ordini di mister Andrea Mosconi: primo allenamento dopo Pasqua in programma in giornata al Bruno Recchioni. Inizia da oggi la preparazione dei gialloblù verso la gara contro la Torres, dopo l’allenamento di defaticamento di venerdì santo, dopo la vittoria per 3-2 contro il Rimini. Perché la Fermana arriverà a Sassari ancora carica? Proprio per quella vittoria. Grazie ai tre punti guadagnati contro la squadra di Gaburro i gialloblù possono ancora credere ai playout, e di conseguenza alla salvezza. I sardi, con tra le proprie file l’ex della partita Manuel Fischnaller, all’ennesima stagione fenomenale in Serie C, arrivano alla gara dopo aver abbandonato definitivamente il sogno della promozione diretta in Serie B. Infatti nel weekend il Cesena ha aritmeticamente conquistato la vittoria del girone B di Serie C. Successo per il quale la stessa Fermana si congratulata sul profilo ufficiale di Facebook. Dopo essersi messo il cuore in pace per la promozione diretta, la Torres deve assicurarsi il secondo posto: la Carrarese aritmeticamente può ancora raggiungere e superare i sardi, ma razionalmente le speranze sono poche. La Fermana deve assolutamente provare il colpaccio in Sardegna, proprio a discapito dei rivali della Torres, l’Olbia, ancora penultima in classifica. Fermana che però dovrà affrontare la sfida senza due pedine fondamentali. Infatti il Giudice Sportivo ha ufficializzato le squalifiche per Pietro Santi e Gianvito Misuraca. Decima ammonizione contro il Rimini per la mezzala, quinta per il difensore centrale. Nel frattempo è stato multato per 500 euro Childerico Tomassini, il magazziniere della Fermana espulso durante la partita al Recchioni contro il Rimini. Il referto del Giudice Sportivo afferma di aver multato il magazziniere "per avere, al 12esimo minuto del secondo tempo, tenuto un comportamento non corretto nei confronti di un calciatore avversario in quanto, mentre quest’ultimo si accingeva a battere un calcio d’angolo, lo provocava rivolgendo nei suoi confronti frasi irriguardose".

Due assenze e due rientri: infatti recuperano dall’infortunio Nicola Malaccari e Alessandro Eleuteri. L’ex capitano del Brinidisi ha saltato solo l’ultima partita per un affaticamento, e cona squalifica di Misuraca recupererà la maglia da titolare. Eleuteri invece è ai box dal forte strappo muscolare che ha subito nel finale della gara contro l’Olbia. In un passaggio per far partite una ripartenza si è accasciato, la Fermana era ancora in vantaggio, poi il patatrac con il gol all’ultimo secondo. Eleuteri quella rete la vista dalla panchina, ma ora è pronto a rientrare con la squadra galvanizzata dalla vittoria contro il Rimini.

Filippo Rocchi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su