Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
6 giu 2022

Superstrada, un’altra giornata con lunghe code

6 giu 2022

Un’altra giornata di passione sulla Superstrada. Ieri a partire dalle 14,30 si sono formate lunghe code in corrispondenza del cantiere sull’arteria, all’altezza di San Giovanni di Ostellato. Dopo le file chilometriche del 2 giugno scorso, si è verificata l’ennesima giornata da bollino nero con code di alcuni chilometri e tanti automobilisti, ovviamente, spazientiti. La cosiddetta Ferrara-mare si è trasformata in un inferno nel pomeriggio. Anche alla mattina di ieri, però, si erano verificati i primi problemi: molti automobilisti che vanno in giornata ai lidi e tornano alla sera, sono rimasti imbottigliati nel traffico. Per coprire i sessanta chilometri scarsi, che solitamente si dovrebbero percorrere in meno di sessanta minuti, i vacanzieri hanno impiegato oltre un’ora. C’è chi ha segnalato code anche dopo Masi San Giacomo. A provocarle

un cantiere di Anas che riduce le corsie da due ad una. Molti automobilisti hanno deciso di uscire a Comacchio, ma anche qui hanno trovato il centro intasato. Insomma, alla fine le code sono andate avanti per tutta la giornata fino a quasi alle 21 di notte.

Superlavoro ieri della polizia stradale, che ha controllato l’intero asse stradale della Ferrara-mare, cercando di scongiurare il più possibile ingorghi. I punti dell’arteria che sono stati maggiormente controllati sono quelli in corrispondenza dei cantieri. È qui infatti che si verificano i rallentamenti più importanti. L’unico escamotage ieri è stato quello di ritardare il ritorno: molti vacanzieri hanno optato per partire a notte fonda con lo scopo di evitare le consuete file.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?