Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

Più di 2500 persone di corsa con l’Accademia

Si è tenuta ieri una delle manifestazioni podistiche più apprezzate della provincia, che ha avuto la meglio anche sul tempo incerto

È finalmente ritornato, dopo due anni di forzata assenza, uno degli appuntamenti podistici con la maggiore partecipazione della nostra provincia, per tanti versi una manifestazione promozionale unica per lo sport di base. Si è svolta ieri mattina, vincendo le minacce del cattivo tempo, l’edizione numero 26 di Modena di Corsa con l’Accademia Militare. Abbiamo di nuovo potuto correre sulle strade del centro storico ed attraversare il cortile d’onore del Palazzo Ducale insieme ai cadetti, accompagnati dai loro canti e dalla gioia di stare di nuovo insieme nel segno di un sano stile di vita. Particolarmente bello il colpo d’occhio all’alzabandiera con i cadetti allineati con le maglie tricolori, ed alla fine di una corsa svoltasi senza alcun problema un bel pubblico ha seguito le numerose premiazioni, svoltesi alla presenza del Generale comandante Davide Scalabrin, del sindaco Gian Carlo Muzzarelli e dell’assessore allo Sport Grazia Baracchi. I gruppi più numerosi sono stati Cittanova, Interforze e Podistica Madonnina ed un premio speciale, vista la concomitanza con la festa della mamma, è stato vinto anche da un gruppo di madri della Madonna Pellegrina. Anche se i numeri non sono ancora quelli pre - pandemia, anche perché l’emergenza sanitaria non è ancora del tutto superata, sono stati 2.660 i partecipanti che hanno consentito di raccogliere 5.320 euro in beneficenza a favore di Anffas, associazione Nazionale Famiglie di Disabili Intellettivi e Relazionali; unica nota stonata: è stata meno numerosa del solito la partecipazione degli istituti scolastici.

Giuliano Macchitelli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?