Quotidiano Nazionale logo
17 mar 2022

"Servono rinforzi per le pratiche"

"A Modena mancano le forze per la gestione delle pratiche amministrative relative alla regolarizzazione dei profughi ucraini". Lo denuncia il Silp-Cgil provinciale, la categoria dei lavoratori di Polizia, secondo cui "gli uffici immigrazione della questura di Modena e dei tre commissariati (Mirandola, Sassuolo e Carpi) sono composti da circa 35 unità, di cui quattro lavoratori interinali". Ma anche in Prefettura "sono presenti due interinali per le pratiche dell’immigrazione". Proprio i contratti dei ’somministrati’ sono in scadenza l’1 aprile ma, osserva il sindacato, "questi lavoratori hanno maturato una consolidata professionalità e competenza, senza la quale si creerebbe un disagio importante nello svolgimento del servizio, visto che già gli organici sono sottodimensionati".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?