Carpi, a Forlì è un bivio. Ancora dubbi fra i pali

Calcio Serie D Oggi alle 14,30 i biancorossi misurano le proprie ambizioni. C’è la solita emergenza difensiva. Sfida nella sfida fra Merlonghi e Saporetti.

Carpi, a Forlì è un bivio. Ancora dubbi fra i pali
Carpi, a Forlì è un bivio. Ancora dubbi fra i pali

di Davide Setti

CARPI

La solita emergenza difensiva accompagna il Carpi nella sfida d’alta quota di oggi a Forlì, vero e proprio bivio per le ambizioni della squadra biancorossa. Senza 3 dei 4 centrali (sarà adattato ancora Bouhali) e con un dubbio tutto da decifrare sulla scelta fra i pali, la quadra di Serpini (ancora squalificato, ieri non ha parlato per il secondo sabato di fila) prova a sfatare il tabù del ’Morgagni’ che in campionato dura da 34 anni per restare in scia al Ravenna capolista a +5, che oggi gioca sul campo del fanalino Certaldo. L’avversario è probabilmente il peggiore del momento, un Forlì che nelle ultime 2 gare ha messo all’angolo il Ravenna (0-0 stretto) ed è andato a vincere per primo sul campo del San Marino. Sarà sfida nella sfida fra due dei miglior attaccanti del girone, il capocannoniere Merlonghi (9 timbri) che negli ultimi due anni ha bucato 2 volte il Carpi vestendo la maglia della Sammaurese, e Saporetti (7 reti) che non ha mai segnato al Forlì.

Programma. Così la terz’ultima di andata (14,30): Progresso-Aglianese, Imolese-San Marino, Sammaurese-Mezzolara, Borgo-Corticella, Forlì-Carpi, Fanfulla-Sangiuliano, Prato-Lentigione, Pistoiese-Sant’Angelo, Certaldo-Ravenna.

Clas. Ravenna 29, San Marino 26, Pistoiese 25, Lentigione *, Carpi, Corticella e Imolese 24, Forlì 22, Fanfulla 21, Sant’Angelo 18, Aglianese 17, Prato e Progresso 16, Sammaurese 15, Sangiuliano 13, Mezzolara 12, Borgo * 10, Certaldo 9.

Dal campo. Sono 5 le assenze biancorosse (Viti, Rossini, Maini, Tentoni e Frison) ma il vero rompicapo è fra i pali, dove Serpini deve decidere fra Rinaldini, reduce dall’errore di Castelmaggiore, e il 2006 Lorenzi che non ha mai giocato fra i ’grandi’. Per il resto stessa squadra che ha battuto la Sammaurese con Tcheuna preferito a Verza a destra. Romagnoli al completo con Bonandi ancora in panchina.

FORLI’ (4-3-3): Pezzolato; Masini, Drudi, Maggioli, Rossi; Casadio, Gaiola, Prestianni; Mosole, Merlonghi, Greselin. All. Antonioli.

CARPI (4-3-1-2): Rinaldini; Tcheuna, Bouhali, Calanca, Cecotti; Forapani, Mandelli, D’Orsi; Cortesi; Sall, Saporetti. All. Magistro (Serpini squalificato) Arbitro: Franzò di Siracusa

Mercato. Un ex biancorosso va a rinforzare l’Imolese che domenica prossima sarà di scena al ’Cabassi’: si tratta di Simone Raffini, punta ’96 che ha lasciato il Roma City. A Carpi nel 2021-22.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su