Defrel è una suggestione. L’ingaggio ostacolo reale

Fra le ipotesi avanzate in chiusura del mercato giallobù anche la punta neroverde. Battistella incontra i tifosi: "Fiduciosi per la gara con la Samp, infortunio superato".

Defrel è una suggestione. L’ingaggio ostacolo reale
Defrel è una suggestione. L’ingaggio ostacolo reale

Ultime ore della sessione invernale del calciomercato, che chiuderà i battenti questa sera alle 20. Davide Vaira sarà presente oggi allo Sheraton San Siro, dove hanno sede le trattative, e vedremo se il Modena metterà a segno una o due operazioni ‘last minute’ in entrata. Intanto ieri si sono susseguiti altri rumors.

Uno particolarmente intrigante, ovvero quello che riguarda l’attaccante del Sassuolo Gregoire Defrel. L’abbocco c’è effettivamente stato, visto che il calciatore francese andrà in scadenza a giugno e la società neroverde può lasciarlo partire. Il problema riguarda l’ingaggio: Defrel guadagna 1,8 milioni netti a stagione, e il suo stipendio, anche per soli sei mesi, sarebbe completamente fuori dalle dinamiche societarie della società gialloblu. Per approdare al Modena il francese dovrebbe abbassare in modo esponenziale il suo compenso, ma questo al momento appare estremamente difficile, per cui la trattativa, sia pur suggestiva, è destinata a non decollare. Sempre rimanendo in tema attaccanti, si è vociferato anche di un interesse per la punta dello Spezia Mirko Antenucci, ma non sembra al momento una pista percorribile. Sfumata la trattativa per il difensore classe 2003 dell’Atalanta Giovanni Bonfanti. Il giocatore interessava e la società orobica lo avrebbe dato volentieri in prestito, ma mister Gasperini, in vista di una probabile partenza di Palomino, lo ha voluto tenere in rosa. Potrebbe tornare d’attualità il centrocampista del Perugia Santoro, ma tutto si saprà come detto alle 20, quando chiuderà il mercato che potrebbe riservare anche la classica sorpresa dell’ultima ora.

Battistella Ieri intanto, nello stand che il Modena calcio ha allestito alla Fiera di San Geminiano, ha parlato, tra un autografo e l’altro, Thomas Battistella, mvp dell’ultima giornata di serie B e grande protagonista del match di sabato scorso contro il Parma capolista. "Sono molto felice, venivamo da un brutto periodo e vincere un derby con una prestazione del genere ha aggiunto valore a quello che abbiamo fatto. E ci dà fiducia in vista di un’altra gara importante come quella di sabato con la Samp". Per Battistella un meritato riscatto dopo il lungo infortunio: "È stata dura, ma come ho sempre detto la società, come anche la mia famiglia, mi sono sempre state accanto e superare questo brutto periodo è stato più facile". Tanta gente allo stand del Modena: "Un’esperienza bellissima, è fantastico ricevere tutto questo affetto dai tifosi, mi sto davvero godendo questo momento".