Futsal. Il Modena Cavezzo piazza il colpo. Arriva il pivot Gargantini dal Cdm

Prenderà il posto di Lefons che è stato liberato dopo i post polemici contro la società.

Il Modena Cavezzo piazza il colpo. Arriva il pivot Gargantini dal Cdm
Il Modena Cavezzo piazza il colpo. Arriva il pivot Gargantini dal Cdm

Il Modena Cavezzo ha messo a segno il primo colpo di mercato.

Ieri il Cdm Futsal di Campo Ligure, avversario di Amarante e compagni nel girone ’A’ di Serie A2 Elite, ha comunicato di aver ceduto a titolo definito ai gialloblù il pivot classe ’96 Matteo Gargantini che aveva cominciato la stagione coi liguri. Cresciuto nel Milano, ha giocato in A2 con Civitella e Atletico Cassano, prima di tornare a Milano dove con 40 reti in due campionati sempre di A2 si era guadagnato la chiamata della Nazionale azzurra, segnando anche una rete al debutto in amichevole con l’Olanda di giugno 2021 a Prato (successo per 3-2).

Nell’estate del 2021 il passaggio alla L84 di Volpiano, dove però rimane solo fino ad ottobre per vestire la maglia della Sampdoria (nome utilizzato dall’attuale Cdm nei precedenti 2 campionati) con cui gioca un anno e mezzo, passando lo scorso gennaio in C1 al Massa per recuperare da un infortunio (e terminare gli studi), prima del nuovo rientro per fine prestito in estate a Campo Ligure. Gargantini, dotato di tiro e forza fisica, andrà a prendere il posto nello scacchiere di coach Sapinho di Antonio Lefons, che come già anticipato è stato liberato dopo i post polemici contro la società di qualche settimana fa e ha firmato con la Dozzese in A2. Come Lefons, anche il portiere Solosi, arrivato un mese fa, è stato svincolato dal Modena Cavezzo.

Gargantini sarà disponibile già per la trasferta di sabato 2 dicembre, quando alle 18 i gialloblù saranno ospiti della capolista Petrarca Padova, che guida ancora imbattuta con 7 vittorie e un pari nelle 8 giornate finora disputate.

Davide Setti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su