Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
14 mar 2022

Sprint di Ansaloni, il podio è suo

L’ucraino Tsarenko secondo a Nonantola. A Civitanova Marche Matteo Pongiluppi centra il bersaglio

14 mar 2022

Pieno successo ha riscosso l’apertura stagionale del ciclismo modenese a Nonantola con successo del bolognese Ansaloni sull’ucraino Tsarenko mentre il carpigiano Matteo Pongiluppi suo compagno di squadra ha centrato la sua prima vittoria a Civitanova Marche. Il ritorno del G.P.Giacobazzi nella collocazione primaverile per l’impegno di Armando Tosatti (Armandein) e l’organizzazione tecnica della Formiginese ha visto una folta partecipazione di pubblico. La gara è stata caratterizzata da una lunga serie di tentativi di fuga tutti rintuzzati dal gruppone. A quattro giri dal termine ci prova il pavullese Stefano Masoni ed appena ripreso s’invola un drappello di undici unità tra i quali il nonantolano Luca Varroni che si aggiudica il traguardo volante. E’ questa l’azione decisiva ed al suono di campana è l’ucraino Tsarenko a tentare la fuga solitaria ma il bolognese Ansaloni non si fà sorprendere ed allo sprint lo ha superato nettamente.

Tanta emozione sul palco delle premiazioni effettuate dal sindaco Federica Nannetti,e Antonio Giacobazzi con l’atleta ucraino salito con la bandiera del proprio paese mentre risuonava l’inno europeo.

Ordine d’arrivo: 1° Emanuele Ansaloni (InEmiliaromagna) -2° Kyrylo Tsarenko (Ecotek) 3° Lorenzo Quartucci (Firenze)...9° Luca Varroni (Reda).

Dalle emozioni nonantolane a Civitanova Marche Matteo Pongiluppi dopo esser giunto nella top ten sabato ben guidato dai compagni di squadra con uno sprint al fulmicotone ha centrato il bersaglio,dopo i tanti piazzamenti dello scorso ha inziato nel migliore dei modi il 2022. Sabato sull’autodromo di Modena i master modenesi hanno centrato il successo tra le donne con Giulia Ballestri (Stemax ) e tra gli M6 Fortunato Alibrando (BG Bike Soliera) che ha preceduto il compagno di colori Stefano Consigli e Fabrizio Stopazzini (Sportissimo) .

Andrea Giusti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?