D’Anzi: "Loro sono affamati di punti"

Il Fossombrone si prepara per sfidare il Termoli dopo il pareggio con la Sambenedettese. Buone notizie per Calvosa in prestito alla Rappresentativa di serie D. Infortuni per Pagliari, Bio e Fagotti. Il presidente Nardini confida nelle capacità della squadra.

D’Anzi: "Loro sono affamati di punti"

Il mister Michele Fucili con il diesse Pietro D’Anzi che annuncia: «. Il Termoli è una squadra più che ostica, ha fame di punti»

Archiviato il bel pareggio contro la Sambenedettese il Fossombrone di mister Fucili sta pensando al match di domenica prossima con il Termoli. Nel frattempo arrivano buone notizie dall’esterno difensivo Alessandro Calvosa (classe 2006) dato ‘in prestito’ alla Rappresentativa di serie D’impegnata nel torneo di Viareggio Cup. Dopo aver vinta la prova di forza con i brasiliani dell’Ibrachina ieri Calvosa e compagnia hanno incontrato per i quarti di finale i congolesi del Centre National Brazzaville. Una vetrina importante per l’under del Fossombrone e utile per la crescita calcistica del ragazzo. "E’sicuramente una bellissima esperienza per lui. - Sottolinea il direttore sportivo del Fossombrone Pietro D’Anzi - Per quanto riguarda noi la sua chiamata in rappresentativa è motivo di orgoglio, il Fossombrone ha creduto e crede in lui, tant’è che il nostro mister lo impegna da titolare, Calvosa ha doti rilevanti, ma bisogna ringraziare anche il nostro mister i suoi collaboratori per aver valorizzato le sue qualità". Passiamo ai prossimi avversari. "Il Termoli è una squadra - risponde D’Anzi - più che ostica, ha fame di punti e ci aspetta al varco per cogliere il massimo del risultato, però noi venderemo cara la pelle e saremo pronti a fare la nostra partita. La squadra dovrà avere concentrazione, cattiveria agonistica e stare sul pezzo per i novanta minuti; è indubbiamente una gara difficile".

Per questa trasferta il Fossombrone dovrà privarsi di Lorenzo Pagliari, uno dei giocatori più rappresentativi della serie D: abile nel fraseggio, tecnicamente dotato e con il fiuto del gol. Pagliari è rimasto infortunato nel match con la Sambenedettese e purtroppo ne avrà per un po’. Sarà assente oltre al giovane Bio anche Fagotti (entrambi infortunati) ed è in dubbio anche Germinale. Comunque come sempre il team del presidente Marcello Nardini saprà far valere le sue doti. Al seguito della squadra, pronti ad incitare le gesta di Conti e compagnia non mancheranno i soliti tifosi del ‘Botty Club’. Il Termoli una settimana fa ha perso per 3 a O a Sora (diretta concorrente per la salvezza) complicandosi la vita in chiave classifica.

am. pi.