Epifania con il coro San Carlo

Sul podio della formazione Salvatore Francavilla. All’organo Claudio Colapinto

Epifania con il coro San Carlo
Epifania con il coro San Carlo

È con grande emozione che il Coro San Carlo di Pesaro affronta quest’anno il tradizionale appuntamento con il Concerto dell’Epifania, in programma sabato 6 gennaio nel Duomo di Pesaro, alle ore 16. Uno dei primissimi eventi di un anno che sarà davvero speciale per Pesaro Capitale Italiana della Cultura. Sul podio del Coro San Carlo il maestro Salvatore Francavilla e all’organo il maestro Claudio Colapinto. Il programma sarà, come sempre, dedicato alla musica sacra di varie epoche, con una particolare attenzione alle voci, come racconta il direttore artistico, maestro Claudio Colapinto: "Brani amati dal nostro pubblico, ma anche brani inediti, come quello d’esordio: un brano particolarmente impegnativo di Mozart, un inedito per Pesaro, dal titolo "Venite populi" eseguito in doppio coro, ovvero con il coro che si separa anche fisicamente a metà, con un impatto fortissimo e spettacolare, come la musica di Mozart è in grado di avere sempre. Non mancheranno altre pagine molto note, come ad esempio l’Ave Verum Corpus, sempre di Mozart, o l’Halleluia di Haendel, fino all’omaggio a Rossini con la sua famosa Ave Maria, che nell’anno di Capitale della Cultura non può proprio mancare. Arriveremo anche ad altri brani e proposte per la maggior parte inedite per Pesaro, proprio perché siamo lieti di rendere sempre attraente e mai banale il nostro percorso musicale".

b. t.