Il “Campo Azzurro“ del Lions Club di Urbino fa scoprire la città a ragazzi da tutto il mondo

Delegazioni da Brasile,. Canada, Messico, Stati Uniti,. Austria, Estonia, Finlandia,. Germania, Turchia e Israele.

Il “Campo Azzurro“ del Lions Club di Urbino  fa scoprire la città a ragazzi da tutto il mondo
Il “Campo Azzurro“ del Lions Club di Urbino fa scoprire la città a ragazzi da tutto il mondo

Il Lions Club Urbino ha ospitato la scorsa settimana, come ormai da diversi anni, una decina di giovani provenienti da tutto il mondo partecipanti al programma Youth Camp & Exchange “Campo Azzurro“ intitolato a Giovanni Dallari. I ragazzi, giunti da Brasile, Canada, Messico, Stati Uniti, Austria, Estonia, Finlandia, Germania, Turchia e Israele, sono stati accolti dalla presidente Laura Giamperi e dai soci Simona Denti, Wally Baffone, Pasquale Marinaccio e Francesco Guazzolini.

Dopo un breve saluto dato dal sindaco Maurizio Gambini e un giro turistico per la città che ha permesso ai ragazzi di ammirare le principali bellezze di Urbino, i giovani hanno avuto l’opportunità di poter apprezzare la magnificenza del Palazzo Ducale. "È sempre una grande emozione ricevere questi ragazzi – dice la presidente Laura Giamperi –. La loro semplicità e la loro curiosità, mettono in risalto come sia importante avviare i giovani ad intrattenere rapporti internazionali che possano essere da stimolo per organizzare iniziative mirate a promuovere tutti gli aspetti della conoscenza. Questo service, insieme a molti altri rivolti al mondo dei giovani, è uno dei modi con cui i Lions alimentano i valori di amicizia e comprensione fra i popoli del mondo".