Il Carnevale profuma di tartufo nero

Assieme alla festa con il lancio del prezioso tubero, anche la Fiera Regionale. Ecco gli appuntamenti.

Il Carnevale profuma di tartufo nero
Il Carnevale profuma di tartufo nero

Anche oggi ad Acqualagna il Carnevale si sposta con la 39ª Fiera regionale del Tartufo Nero pregiato. Gli eventi sono iniziati ieri con un convegno sulla tartuficoltura, in collaborazione con l’Anct, Associazione Nazionale Conduttori Tartufaie. Ad Acqualagna sono tornati i prodotti dedicati al nero pregiato, una delle quattro varietà che crescono ad Acqualagna e che, diversamente dal tartufo bianco, ha un prezzo più accessibile, così da poterlo gustare in quantità su diverse portate in un menù promozionale, proposto dai ristoratori per tutto il mese di febbraio. Per conoscere il prezzo è possibile consultare la borsa del tartufo (acqualagna.com).

Grande protagonista di questa edizione è il Museo Multimediale del Tartufo, in piazza Mattei, che apre le porte alla curiosità dei bambini e, in maniera ludica e divertente, condurrà loro nel fantastico mondo del tartufo con la “caccia al tartufo mascherata“ e fantastico premio finale (dalle ore 16 alle ore 17 - info e prenotazioni: 342/3689386). Non solo divertimento al Museo ma anche tanto gusto sono prenotabili degustazioni guidate di rhum e cioccolato a cura di Ais Marche (dalle ore 21 - info e prenotazioni: 342/3689386). La Fiera oggi propone prezzi davvero promozionali. Al Museo del Tartufo è prevista una visita guidata e a seguire cooking show con Roberto Dormicchi, chef Triglia di Bosco (dalle ore 12 - info e prenotazioni: 342/3689386). Poi la festa si apre con il Carnevale al tartufo: l’unico al mondo dove si lanciano tartufi. Piazza Mattei sarà come sempre il cuore della manifestazione.

Appuntamento dalle ore 15 con la sfilata dei gruppi mascherati per le vie del paese e poi dalle ore 16, in piazza Mattei, lancio dei tartufi, musica, ballo e intrattenimenti. Per i gruppi mascherati (minimo 10 persone) premio di partecipazione e cena gourmet. Premi per i primi 3 gruppi più originali. È possibile prenotare la propria adesione entro il 30 gennaio. L’evento è a cura del Comune di Acqualagna in collaborazione con la Pro Loco di Acqualagna e Regione Marche.

Amedeo Pisciolini