Il Fossombrone vuole tentare l’impresa con l’Avezzano

Il Fossombrone affronta l'Avezzano, squadra dei quartieri alti della classifica, con la determinazione di rimanere in partita fino alla fine. Il Fossombrone ha dato fiducia al gruppo di inizio stagione, con l'arrivo di Di Giorgio e Giacchina. L'Avezzano ha operato molto sul mercato con 6 arrivi e 7 partenze. Arbitro: Vincenzo Hamza Riahi. #Fossombrone #Avezzano #Calcio #SerieD

Il Fossombrone vuole tentare l’impresa con l’Avezzano

Il Fossombrone oggi prova a mettere i bastoni tra le ruote all’Avezzano

"Iniziamo il ritorno affrontando una squadra dei quartieri alti della classifica e servirà una grande prestazione sotto tutti i punti di vista. – Così presenta il match con l’Avezzano Michele Fucili mister del Fossombrone- Dobbiamo avere la compattezza di squadra e la determinazione nel rimanere in partita fino alla fine". Il direttore generale Marco Meschini aggiunge: " Siamo vogliosi di metterci nuovamente alla prova e di provare a far bene sin da subito. Dobbiamo essere bravi a non pensare a troppe cose e concentrarsi solo sull’Avezzano che è una delle migliori squadre del girone". In classifica generale l’Avezzano è secondo con 31 punti (a meno 3 dalla capolista Campobasso) e ha chiuso l’anno con una vittoria casalinga con il Sora (1 a 0), nei giorni scorsi ha operato molto sul mercato (6 arrivi e 7 partenze). Di rilievo l’ingaggio di Mamadou Tounkara (’96), attaccante spagnolo ex Lazio svincolato dopo le ultime esperienze in Serie C con Avellino e Foggia. Per lui un anno e mezzo di contratto. Tra gli arrivi anche 4 difensori (3 under): Damcevski (cl’92), Kazadi (’05), Caravillani (’04) e Giacalone (05) e il centrocampista under Mascella (’04). Hanno invece lasciato Avezzano: Costa Ferreira (’91 centrocampista), D’Alessandris (’96 attaccante), Pertosa (98’ difensore), De Almeyda (03’ centrocampista), Montecolle (’05, centrocampista), Pinelli (‘05, centrocampista) e Pietrangeli (’05, difensore). Il Fossombrone da parte sua ha dato fiducia (ne aveva ben donde) al gruppo di inizio stagione.

Di nuovo c’è stato l’arrivo (necessario per sostituire gli infortunati e aumentare il numero degli under) di Di Giorgio (portiere classe 2006 della Salernitana) e Giacchina (centrocampista classe 2005 dell’Entella Primavera) oltre a quello di Lorenzoni (classe 2003) che aveva già debuttato nell’ultima gara d’andata. Riguardo le uscite c’è stata la partenza con destinazione Urbino dell’esterno destro Elias Tagnani (classe 2004). Nel Fossombrone per la gara odierna mancheranno gli squalificati Conti (centrocampista) e Pagliari (attaccante) e gli infortunati Mea e Bio. Acciaccato (in forte dubbio) Fraternali. All’andata finì 1 a 1.

Così in campo

Fossombrone: Amici, Bianchi, Calvosa, Pandolfi L., Camilloni, Rovinelli E. , Lorenzoni ,Procacci, Germinale 6, Casolla, Battisti. A disp.: Marcantognini, Bucchi, Urso, Pandolfi R., Giacchina, Aguzzi, Palazzi, Fraternali. All. Michele Fucili.

Avezzano: Cultraro, Di Lorenzo, Ferrani (Damcevski), Oberti, Senesi Onazi, Verna, Rotondi, Se Silvestro, Tounkara, Mascella. A disp. Brusca, Damcevski (Ferrani), Filippini, Giacalone, Angelilli, Luciani, Marzuillo, Golia, Ferrante, Ortolini. All. Giuseppe Ferrazzoli.

Arbitro: Vincenzo Hamza Riahi (Cantone di Lovere), assistenti: Matteo Franzoni (Cantone di Lovere) e Usman Ghani Arshad (Bergamo).

Amedeo Pisciolini