La Megabox chiude in bellezza. Batte Milano e centra i playoff

Le tigri chiudono la regular season al settimo posto e mercoledì incontreranno Scandicci agli spareggi .

La Megabox chiude in bellezza. Batte Milano e centra i playoff

Alice Degradi in azione

MEGABOX VALLEFOGLIA

3

ALLIANZ MILANO

0

MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA: Giovannini 10, Mancini 2, Dijkema 6, Degradi 21, Aleksic 9, Mingardi 10; Panetoni (L1), Grosse Scharmann, Kosheleva 4. Non entrate: Provaroni, Cecconello, Kobzar, Gardini, Patrignani (L2). All. Pistola.

ALLIANZ VERO VOLEY MILANO: Prandi 1, Bajema 11, Candi 7, Malual 7, Daalderop 9, Rettke 7; Pusic (L), Castillo, Egonu 7, Cazaute 2. Non entrate: Riva, Heyrman. All. Gaspari.

Arbitri: Saltalippi e Vagni.

Parziali: 27-25 (33’), 25-19 (28’), 25-22 (32’).

Note: Spettatori: 1679.

La Megabox batte la corazzata Milano e conquista i playoff dove incontrerà Scandicci. La serie comincia mercoledì in casa delle fiorentine. Garadue sarà a Pesaro sabato alle 15,30. Per la squadra di Vallefoglia è il primo playoff della storia. Le tigri chiudono la regular season, settime,con un 3 a 0 secco contro la squadra di Paola Egonu. Di fronte ad un pubblico super (1679 presenti, PalaMegabox esaurito da giorni), conquista con le proprie forze il traguardo della prima qualificazione ai playoff della propria storia. Senza necessità di notizie favorevoli dagli altri campi, la squadra di Andrea Pistola ha affrontato con l’approccio migliore una Allianz Milano che ha fatto a meno di buona parte del suo sestetto titolare, reduce dalla battaglia di Istanbul, ma che ha venduto cara la pelle sino alla fine. Le motivazioni delle pesaresi erano evidentemente superiori (Milano avrebbe potuto arrivare seconda invece che terza, ma per la Megabox c’era un’intera stagione in palio). Degradi a quota 21 (51% in attacco) ha trascinato la squadra, bene anche Giovannini (10 punti, 50%) e Aleksic (9 punti con 5 muri). Nella Allianz 11 punti per Bajema e 9 per Daalderop, ma tanta fatica nel mettere palla a terra.

Nel primo set parte forte l’Allianz (4-1, muro di Malual su Degradi), che ha lasciato fuori Orro, Sylla e Folie. Giovannini pareggia sul 6-6. La Megabox allunga 15-13 (Dijkema approfitta di una ricezione lunga su servizio di Mingardi), un ace di Giovannini e un attacco di Degradi siglano il +4 (18-14). Si finisce testa a testa, entra Cazaute per Bajema. Malual manda out. Chiude Vallefoglia 27-25.

Nel secondo set il primo break è di Milano (4-2), ma Aleksic ricuce subito. Daalderop a muro trova di nuovo il mini-break per le ospiti, Dijkema ricuce ancora a muro (7-7) e Degradi sorpassa. Mancini vince il duello a muro e strappa il 9-7. Sul 13-9 entra Egonu per Malual che ricuce un mini-break, Pistola chiama a sè le sue atlete (17-15). Degradi ristabilisce il +4. Mingardi aggiunge un altro punto all’ottima serie di servizi di Mancini (25-19). Nel terzo set parte nuovamente meglio Milano (4-1, infrazione di Dijkema), ma le tigri impattano a 6 con Giovannini. Scappa via nuovamente Milano (12-8, infrazione di Mancini a rete). Egonu manda out e la Megabox torna a -1, pareggia Degradi (12-12). Va out Candi, le tigri sorpassano con un break di 6-0. Pareggia Bajema a 18, strappa un nuovo mini-break Mingardi. Mancini mura Egonu per il 21-18. Mingardi mantiene + 4 e il team del presidente Angeli va.

b.t.