La nuova ludoteca un riferimento per tutti

L’assessore Elisabetta Foschi: "E’ un ottimo spazio per il gioco e c’è uno sportello per dare consulenze psico-pedagogiche".

La nuova ludoteca un riferimento per tutti
La nuova ludoteca un riferimento per tutti

La nuova ludoteca di via del Popolo inaugurata sabato scorso è già in attività, non solo come luogo di svago per i piccoli, ma sede di realtà associative e di sportelli per le famiglie. A spiegare i vari utilizzi, l’assessore ai servizi sociali Elisabetta Foschi: "Finalmente dopo alcuni anni, complice il covid che aveva interrotto tutte le attività in presenza e alcuni spostamenti resisi necessari per lavori alle ex sedi, abbiamo trovato un ottimo luogo che oltre allo spazio giochi prevede anche uno sportello dell’ambito sociale per consulenze psicologiche e pedagogiche". Lo stabile, di proprietà dell’Erdis, non era utilizzato da qualche anno. "Il comune lo ha chiesto in affitto e l’intenzione è che non sia un luogo provvisorio, anzi che questa destinazione d’uso rimanga stabile a lungo termine. Abbiamo infatti anche realizzato i bagni appositi con i sanitari per i bimbi, le protezioni per i radiatori, e altre modifiche che la normativa richiede. Un altro aspetto positivo dei due piani della palazzina è che ha spazio per tre realtà che offrono servizi in base alla fascia d’età. Al piano terra vi sono infatti le sale dedicate alla fascia 0-6 anni e quelle 7-11 anni, curate dalla cooperativa Labirinto dalle 15,30 alle 18,30 dei lunedì, martedì e venerdì. La stessa, ha gli uffici al piano superiore, dove vi sono anche tre stanze gestite invece dalla Ludoteca Club Iddu, che organizza attività per i ragazzi dai 12 anni in su fino agli studenti universitari".

Spiega Fabio Paolucci, presidente del Club: "la nostra associazione nasce nel 1996, ed ha sempre avuto la sede in via Pozzo Nuovo, dove però a breve inizieranno i lavori di ristrutturazione. Noi siamo aperti due sere alla settimana, il martedì e il venerdì, e offriamo un clima allegro e divertente grazie alla miriade di giochi da tavolo e di ruolo che negli anni abbiamo acquistato. Oltre a ciò, organizziamo durante l’anno vari eventi, dalla caccia alle uova a Pasqua alle tombole natalizie, questi ultimi per bambini più piccoli". Laura Scalbi, consigliere delegato alle politiche giovanili, ricorda che "la struttura, nei giorni e orari di inutilizzo sarà disponibile, accordandosi col comune e con un ragazzo che sorveglierà assieme ai genitori, per compleanni e feste per bambini. Numerosi giochi nuovi sono stati acquistati, in legno, in scatola, grandi e piccoli, creativi e di movimento; anche un gonfiabile da interni specifico per i compleanni".

Giovanni Volponi