La placida e tranquilla Foci è ora invasa dai rumori

I residenti di Foci, frazione di Cagli, chiedono l'installazione di pannelli fonoassorbenti lungo la superstrada Flaminia per ridurre il rumore del traffico. L'Udc ha presentato l'appello al consigliere regionale e al comune di Cagli per sensibilizzare l'Anas sulla questione.

La placida e tranquilla Foci è ora invasa dai rumori
La placida e tranquilla Foci è ora invasa dai rumori

I residenti nella frazione Foci lamentano da anni l’eccessivo rumore causato dal passaggio di auto e camion nella vicinissima superstrada Flaminia che dista dall’abitato solo una decina di metri. In particolare in estate con l’aumento del traffico da e per l’Umbria e le località della costa il rumore diventa insopportabile e questo anche la notte quando per il caldo spesso vengono tenute socchiuse le finestre per avere refrigerio chiaramente aumenta i disagi, in particolare per chi per lavoro avrebbe necessità di riposare in tranquillità dovendosi poi la mattina mettersi alla guida di un’auto per recarsi in altre località. Ad inviare un appello su questo disagio per gli abitanti della frazione è l’Udc di Cagli.

"Abbiamo accolto l’appello – si legge nel comunicato dell’Udc locale – di questi cittadini e sottoposto il problema all’attenzione del proprio consigliere regionale e del comune di Cagli al fine di sensibilzzare l’Anas a verificare la possibilità di installare finalmente dei pannelli fonoassorbenti. Si tratta di una situazione che va avanti da diversi anni e non si capisce perchè in tante località siano stati installati anche quando le abitazioni sono poche e più lontane dalla strada rispetto la località in questione della frazione di Foci di Cagli mentre in questo caso l’ente gestore non abbia ancora provveduto. Cosa si aspetta a rendere meno assordante e più tranquilla la quiete di questi cittadini?

Mario Carnali