L’Hockey su rotelle senza una pista da sei mesi: "Le istituzioni ci diano una mano"

Pesaro è ancora senza pista di hockey su rotelle a causa di una tromba d'aria. La società chiede aiuto al sindaco Matteo Ricci e alle istituzioni comunali per risolvere la situazione.

L’Hockey su rotelle senza una pista da sei mesi: "Le istituzioni ci diano una mano"
L’Hockey su rotelle senza una pista da sei mesi: "Le istituzioni ci diano una mano"

Hockey su rotelle ancora senza pista a Pesaro. La società chiede aiuto in maniera urgente al sindaco Matteo Ricci e alle istituzioni comunali per risolvere la situazione "A distanza di più di 6 mesi, il Palaborgo, al momento l’unica pista a Pesaro che può permettere partite ufficiali e allenamenti di hockey – spiega Attilio Benoffi dirigente dell’Amatori Hockey Pesaro – non è ancora sistemato dopo la tromba d’aria che a fine gennaio 2023 ha scoperchiato il tendone nel lato sud e rovinato la pavimentazione della struttura. Un cavillo assicurativo ha bloccato la sostituzione del pavimento, con l’ assicurazione che vorrebbe solo pagare una parte della pista, con in ballo 10.000 euro di differenza". La struttura, gestita dall’ Apd Borgo, è in una situazione difficile con il gestore Franco Cardellini che lamenta il blocco totale delle attività sportive del pattinaggio artistico e dell’hockey, oltre al mancato utilizzo del calcetto nella medesima struttura. "Il paradosso maggiore riguarda l’ hockey – continua Benoffi – che ricordiamo svolge attività federale a livello nazionale, iscritto al Coni e alla Federazione Italiana Sport Rotellistici, con partecipazione agli ultimi 7 campionati nazionali di serie B dal 2016, con addirittura la partecipazione a una finale di Coppa Italia di serie B nel maggio 2021".

Nel corso della stagione appena trascorsa gli hockeysti pesaresi hanno dovuto "emigrare" a Riccione da febbraio per poter concludere i vari campionati senior e giovanili, oltre che per sostenere gli allenamenti. Con settembre alle porte, mese d’inizio delle attività, la società Amatori Pesaro ha già formulato l’iscrizione della propria squadra senior al prossimo campionato di serie B, oltre alle categorie giovanili agonistiche che vedranno la partecipazione di ben 3 squadre, gli under 11, gli under 13 e gli under 17. "I tempi sono sempre più serrati – aggiunge Benoffi –. E’ arrivato il momento che le istituzioni comunali aiutino l’hockey di Pesaro, cercando di sostenere gli sport minori, riconoscendo a loro pari dignità e pari opportunità. Facciamo appello al nostro sindaco Ricci". Benoffi conclude: "E’ un vero peccato non dare continuità a questo movimento dell’hockey pesarese, che ha tradizioni importanti, create in più di settant’anni, ed ora sostenute dall’impegno di tutta la società, degli atleti grandi e soprattutto più piccoli, dei genitori, encomiabili, e dalla passione estrema dell’allenatore e giocatore Edgar Barberi".

b.t.