Mezzo milione di marciapiedi: "Più sicurezza per i pedoni"

Intervento lungo. Strada Mondolfo. che si estenderà . per circa 330 metri.

Mezzo milione di  marciapiedi: "Più  sicurezza per i pedoni"
Mezzo milione di marciapiedi: "Più sicurezza per i pedoni"

Nel territorio sancostanzese ha preso il via un importante cantiere stradale. Si tratta dei lavori per la costruzione del nuovo marciapiede lungo ‘Strada Mondolfo’ (foto), la Sp 17 che collega San Costanzo capoluogo a Mondolfo. Al riguardo, il sindaco Filippo Sorcinelli evidenzia: "Stiamo realizzando un percorso pedonale rialzato tra via Martiri della Resistenza e via XXV Aprile. Un’importante opera di miglioramento della sicurezza stradale, con particolare riguardo agli utenti più deboli, che si estenderà per circa 330 metri". L’intervento totale, di 165mila e 235 euro, verrà coperto in parte con fondi a carico della Provincia, per 105.235 euro; e per la restante parte, di 60mila, con risorse provenienti dal bilancio comunale di San Costanzo. "Questo intervento – riprende Sorcinelli - consentirà di collegare con maggiore sicurezza il nostro capoluogo ai nuovi quartieri residenziali sorti procedendo verso Mondolfo; garantendo di spostarsi senza pericoli anche ai tanti ragazzini che dalle nuove aree urbane devono raggiungere il centro cittadino per ragioni di studio e di socializzazione". E a questo intervento se ne aggiungerà presto un altro, anch’esso volto alla sicurezza dei pedoni. "E’ in arrivo la realizzazione del marciapiede a Cerasa, lungo ‘Strada San Costanzo’, il tratto urbano della Sp 16 ‘Orcianese’, tra ‘Strada Vecchia Fornace’ e via Friuli. Questi lavori hanno un quadro tecnico economico di 330mila euro e il loro progetto esecutivo è stato approvato con delibera di giunta del 18 gennaio 2024".

Sandro Franceschetti