Mura di Colbordolo, assegnati i lavori

La ditta "Mariotti Costruzioni S.R.L." di Serra de Conti si occuperà della sistemazione delle mura castellane di Colbordolo, finanziata con 900.000 euro dal Ministero dell'Interno. Successivamente, verrà riqualificato anche il Paladionigi di Montecchio.

Mura di Colbordolo, assegnati i lavori
Mura di Colbordolo, assegnati i lavori

Sono stati affidati provvisoriamente i lavori per la sistemazione delle mura castellane di Colbordolo. "La Provincia di Pesaro e Urbino in funzione di Stazione unica appaltante incaricata dal Comune di Vallefoglia – spiega il sindaco Palmiro Ucchielli – ha indetto una gara a procedura negoziata per l’appalto degli interventi dove è risultata provvisoriamente vincitrice la ditta “Mariotti Costruzioni S.R.L.” di Serra de Conti, in provincia di Ancona. Dopo avere approvato il progetto di fattibilità tecnica e dopo avere individuato la ditta per l’avvio degli interventi, contiamo di procedere prima possibile all’avvio dei lavori. Un progetto importantissimo, quello del restauro delle mura castellane di Colbordolo, finanziato per 900.000 euro dal Ministero dell’Interno, dell’Economia e delle Finanze con i fondi del Pnrr, che ci permetterà di riportare all’antico splendore tutto il Castello dell’antico borgo. La riqualificazione delle frazioni e delle strutture di proprietà del Comune, dopo le mura castellane di Colbordolo, interesserà anche il Paladionigi di Montecchio che verrà alzato al suo interno a dieci metri e portato ad una capienza di 1500 posti con un investimento di un milione e 600mila euro sempre con i fondi concessi dal Piano di ripresa e resilienza".