Olimpiadi di Filosofia: vince Matteacci

Simone Matteacci, studente di 19 anni del liceo "Giuseppe Mazzatinti" di Gubbio, vince le Olimpiadi di Filosofia con un saggio su Bergson. La sua analisi del tempo impressiona la commissione per la profondità e l'originalità. Complimenti anche dall'Amministrazione Comunale di Cantiano.

Olimpiadi di Filosofia: vince Matteacci

Simone Matteacci

E’ di Cantiano il vincitore delle Olimpiadi di Filosofia. Si chiama Simone Matteacci studente (19 anni) al polo liceale “Giuseppe Mazzatinti“ di Gubbio si è classificato l’altro ieri al primo posto alla fase nazionale delle Olimpiadi di Filosofia con un saggio su Bergson. Matteucci ha vinto con il punteggio di 9.70 e un elaborato inerente all’ambito gnoseologico-teoretico, specificamente relativo al tema del tempo in Henry Bergson. "Il saggio presenta – è scritto dalla commissione di valutazione – una lucida comprensione filosofica del problema del tempo ricostruito nella sua dimensione transdisciplinare ed efficacemente ricondotto con competenza e consapevolezza alla sua cornice storica. L’argomentazione serrata e coerente si avvale di interessanti riflessioni personali con spunti originali. L’utilizzo dello specifico linguaggio disciplinare è pertinente e fluido".

Anche l’Amministrazione Comunale di Cantiano guidata dal sindaco Alessandro Piccini si è complimentata con lo studente vincitore dello straordinario e prestigioso traguardo.