Palio dell’Oca a Cagli: l'aria della sfida è già nell'aria

Conto alla rovescia per la XXXVII edizione del Palio Storico Giuoco dell'Oca a Cagli. Sabato 5 e domenica 6 ci saranno il Palio dei Mezzani e il Palio dei Bambini, mentre il clou dell'evento è previsto per i giorni 11, 12 e 13 agosto. Programma e modalità d'acquisto dei biglietti sul sito www.paliodelloca.it.


Palio dell’Oca a Cagli: l'aria della sfida è già nell'aria
Palio dell’Oca a Cagli: l'aria della sfida è già nell'aria

È conto alla rovescia per la XXXVII edizione del Palio Storico Giuoco dell’Oca. Nel fine settimana di sabato 5 e domenica 6 c’è già in programma il Palio dei Mezzani e il Palio dei Bambini. Quindi le attenzioni si sposteranno ai giorni 11, 12 e 13 agosto quando si avrà il clou dell’evento. Tra le novità di quest’anno l’apertura della taverna unica in piazza del Teatro anche la sera di venerdì 11, dove nella stessa serata si esibirà il gruppo storico di Offagna che darà vita allo spettacolo “Lux“.

Sabato 12 agosto si entrerà nel vivo con il cerimoniale della vigilia, dove nel pomeriggio verrà rimesso in palio l’ambìto trofeo, l’Oca in ferro battuto, detenuta dal quartiere di Sant Andrea, ultimo vincitore del Palio. A seguire investitura dei quattro capitani di quartiere, estrazione dell’ordine di lancio dei dadi e assegnazione di cavalieri, arcieri e balestrieri a ciascun quartiere. Poi, dopo la lettura del bando, nella basilica cattedrale verrà benedetto l’olio ed accesa la lampada votiva in onore del santo patrono Geronzio.

La sera verranno aperte le quattro taverne di san Francesco, sant’Angelo, sant’Agostino e sant’Andrea Seguiranno il corteo storico e uno spettacolo di video-mapping. Domenica 13 agosto è il giorno della disputa del Palio. Alle 16 si parte con il corteo storico-rinascimentale e alle 18, all’arena di Sant’Emidio, verrà disputato il Palio. Corsa, tiro alla fune, sacchi, trampoli, ponte, anelli, sono solo alcuni dei giochi che si contenderanno i quattro quartieri. L’associazione Giochi Storici coglie l’occasione per ringraziare la Regione (in particolare il consigliere Rossi e l’ex assessore Carloni ora onorevole) per il contributo ottenuto a seguito di un bando sulle rievocazioni storiche, il Comune di Cagli per la collaborazione dimostrata, i volontari e tutti partecipanti. Programma e modalità d’acquisto dei biglietti (15 euro) sono consultabili sul sito www.paliodelloca.it

Mario Carnali