Pesaro passa a Montecchio e blinda il primato

L'Asd Pesaro Basket conferma il primato in regular-season battendo Montecchio 79-72. Vittorie anche per la Vuelle B e la Real Basket, mentre il Bramante supera l'Aesis '98 Jesi.

Pesaro passa a Montecchio e blinda il primato

Federico Rolfini, miglior marcatore del Pesaro Basket con 16 punti a referto (@fotopop.it)

Serviva una vittoria per blindare il primo posto di questa prima fase ed è arrivata per l’Asd Pesaro Basket, che batte a domicilio Montecchio 79-72 e, con una giornata di anticipo, conferma il primato in regular-season. Dopo un primo tempo complicato, la formazione di coach Spagnoli emerge nel secondo e porta a casa i due punti mantenendo l’imbattibilità casalinga (10 vittorie su 10 gare). A partire bene nella gara è Montecchio, che domina a rimbalzo in attacco nel primo quarto e guadagna un bel vantaggio sul 16-24, per poi contenere il ritorno dei padroni di casa e andare all’intervallo comunque avanti 35-41. Al rientro in campo, però, è la capolista a prendere il comando del match, pareggiando la sfida sul 56-56 nel 3° quarto e poi mettere la freccia negli ultimi 10’ per vincere 79-72. Miglior marcatore è Rolfini (16p), ben accompagnato dalla coppia Terenzi-Carnaroli con 15 a testa, mentre al Montecchio non bastano i 17 di Ricci. Non è da meno è la Vuelle B, che firma il colpaccio a Osimo contro la Giovane Robur e si presenta alla seconda fase come un accoppiamento da evitare. La vittoria in casa della seconda in classifica matura nei due quarti centrali, dopo aver chiuso il primo parziale sotto 20-16, in cui la truppa di coach Iannetti segna 49 punti subendone 34. L’ultimo è un quarto di resistenza, Osimo segna ben 28 punti ma la VL B porta a casa la vittoria (82-90), con sei uomini in doppia cifra (Bonazzoli 21p).

Dopo 8 sconfitte di fila torna a sorridere la Real Basket, battendo in casa Senigallia (62-51); gara combattuta per tre quarti, mentre nel terzo la Real di coach Bertoni scava il gap decisivo, conquistando un +10. A completare la settimana perfetta pesarese ci pensa il Bramante, che supera 60-75 l’Aesis ‘98 Jesi e si presenta al 6° posto nella 2ª fase in arrivo. La vittoria per la squadra di coach Badioli arriva nell’ultimo quarto, dopo la parità alla fine del terzo (49-49); negli ultimi 10’ parziale di 11-26, trascinati dai 21 punti di Federico.

l. s.