Pista ciclabile Pesaro-Montecchio. Biancani: "Tre anni senza risposte"

Il consigliere regionale e candidato a sindaco del Pd riaccende i riflettori su un’opera finita nel dimenticatoio

Pista ciclabile Pesaro-Montecchio. Biancani: "Tre anni senza risposte"

Ci sono i finanziamenti ma non c’è nemmeno un tracciato certo per la pista ciclabile del Foglia che da Pesaro arriverà a Montecchio

Andrea Biancani, candidato a sindaco del centrosinistra, rilancia sulla pista ciclabile Pesaro - Montecchio: "Dopo tre anni non c’è ancora nessun accordo sul tracciato. Serve un incontro urgente tecnico-politico tra Regione e Comune per accelerare l’iter per la realizzazione del tratto Pesaro-Montecchio".

Continua: "Basta rimpallo di responsabilità. Serve un confronto diretto tra Regione, come ente responsabile del procedimento, e Comune di Pesaro, sul cui territorio insiste il primo lotto”. L’infrastruttura suddivisa in due lotti funzionali (da Pesaro a Montecchio e da Montecchio a Borgo Massano di Montecalvo) è stata oggetto di una interrogazione, la seconda presentatata da me, discussa nel corso della seduta in Consiglio regionale. Nella risposta alla mia prima interrogazione, la Regione si era impegnata a bandire la gara entro il 31 dicembre del 2022, con avvio del cantiere entro il primo semestre del 2023. Oggi, – comunica Biancani – la Regione non ha fornito alcuna novità sui tempi, ma ha assicurato le risorse per il lotto 1 (Pesaro-Montecchio), incluse tra gli 8 milioni complessivi stanziati per le ciclovie. Senza negare la necessità che occorre la volontà di entrambi gli enti per velocizzare l’iter, resta alla Regione, soggetto attuatore, la responsabilità dei ritardi. Ricordo che tre anni fa per la ciclabile del Foglia c’erano i soldi disponibili e il progetto preliminare pronto. Per la sua costruzione era stato assegnato nel 2017 un finanziamento statale di 5,5 milioni di euro. Le risorse non sono andate perse, perché quelle assegnate al lotto 1, mai utilizzate, hanno coperto i maggiori costi necessari per il lotto 2 (Montecchio-Borgo Massano), i cui lavori sono in fase avanzata, tanto che si stanno già realizzando i ponti".

"Ribadisco l’importanza del collegamento tra Pesaro e Montecchio – conclude Biancani –, senza di esso l’itinerario è monco. Anche i cittadini di Borgo Santa Maria e di Montecchio hanno diritto ad avere la pista ciclabile e il collegamento con Pesaro. Confermo piena disponibilità per contribuire a definire un tragitto condiviso all’interno di un’opera in cui credo molto e che in prima persona ho promosso fin dall’inizio nella progettazione".